Comunicato Stampa: Annullamento Manifestazione 2021

ANNULLATA L’EDIZIONE 2021 DELLA MARATONINA DELLA VITTORIA

Tra i colori rosso, giallo e arancione, purtroppo, noi dobbiamo usare il bianco, e alzare bandiera bianca.

Vista l’incertezza del periodo e la data ormai prossima non possiamo che posticipare la settima Maratonina della Vittoria, prevista per il 21 marzo, al 20 marzo 2022.

Ad inizio anno ve l’avevamo detto, ci credevamo. Davvero. E abbiamo investito e lavorato in tal senso. Ci sono stati indubbiamente dei miglioramenti nell’emergenza sanitaria in corso, ma purtroppo non sufficienti per organizzare un evento che consenta a tutti di partecipare e a noi di lavorare con serenità. Questo ci costringe, a malincuore, ad annullare la gara, come già accaduto lo scorso anno. Perché sul nostro entusiasmo e la passione prevalgono il senso civico e il rispetto per chi sta combattendo contro un nemico invisibile da ormai un anno.

Non possiamo non ringraziare però chi fino all’ultimo ci ha creduto, confidando che le cose possano tornare, il prima possibile, alla normalità.

L’annullamento della competizione è stato comunicato alla Federazione italiana di atletica leggera. Tutte le iscrizioni saranno automaticamente prorogate al prossimo anno.

Comunicato Stampa Annullamento Manifestazioni 2020

AVVISO-ANNULLAMENTO

UFFICIALE: ANNULLATA LA MARATONINA DELLA VITTORIA

Il nuovo decreto della presidenza del consiglio dei ministri, ieri sera, ha sospeso le manifestazioni sportive sino al 3 aprile: domenica 15 marzo non si correrà sulle strade di Vittorio Veneto. Il comitato organizzatore: “Arrivederci al 2021”. Annullato anche il Trail del Patriarca del 29 marzo   

Vittorio Veneto (Treviso), 5 marzo 2020 – Hanno sperato sino all’ultimo, ma ieri sera gli organizzatori della Maratonina della Vittoria si sono dovuti arrendere: l’edizione 2020 della mezza maratona di Vittorio Veneto, prevista domenica 15 marzo, non si svolgerà. Annullati anche gli eventi collaterali, come la Vittorio City Run, che avrebbero arricchito un evento atteso da migliaia di runners.  

Il decreto della presidenza del consiglio dei ministri, firmato ieri sera dal premier Conte, ha esteso al 3 aprile il divieto di organizzazione di manifestazioni sportive. Questo impedirà lo svolgimento della gara vittoriese che nei giorni scorsi aveva comunicato il raggiungimento dei 1200 iscritti. La 7^ edizione della Maratonina della Vittoria slitterà così al 2021 e tutte le iscrizioni saranno automaticamente trasferite al prossimo anno, senza alcun ulteriore addebito.   

Nelle ultime settimane abbiamo lavorato moltissimo, la speranza era comunque quella di riuscire ad organizzare l’evento – hanno spiegato il presidente della Scuola di Maratona, Ivan Cao, e il consigliere delegato per l’evento Vittorio Buriola in un messaggio video che nell’arco di poche ore ha ottenuto diverse migliaia di visualizzazioni ed è stato molto apprezzato dagli atleti  -. Questa sera (ieri sera per chi legge, ndr) era prevista una delle ultime riunioni con i referenti dei vari settori, ma è saltata perché nel frattempo è giunta la notizia del nuovo decreto. Ci dispiace molto, ma noi organizzatori abbiamo anche una responsabilità sociale e la sicurezza degli atleti viene prima di tutto. Abbiamo anche pensato ad uno spostamento in autunno, ma rischiavamo di portare scompiglio in un calendario già definito, creando disagi ad altri organizzatori. Ringraziamo i volontari che si sono spesi al massimo in questo mesi di lavoro, l’amministrazione comunale che è sempre al nostro fianco e i tanti sponsor che ci hanno già rinnovato la fiducia per il futuro. Arrivederci al 2021”.

Il nuovo decreto ha determinato anche l’annullamento dell’edizione 2020 del Trail del Patriarca, che la stessa Scuola di Maratona avrebbe dovuto organizzare due settimane dopo la Maratonina della Vittoria, il 29 marzo, alle pendici del Cansiglio. Anche in questo caso l’appuntamento va al prossimo anno.

Auguriamo a tutto il Nostro Paese di superare presto questa difficile sfida contro il Corona Virus e vi aspettiamo ancora più numerosi il prossimo 21 marzo 2021.

Ivan Cao, Presidente.

Riassunto di una giornata indimenticabile

Buongiorno Web Runners!

Ad una settimana di distanza dalla gara, si rincorrono i ricordi di questa memorabile giornata.

Anche questo appuntamento è stato SEMPLICEMENTE EPICO ed il merito è tutto vostro: a voi atleti e appassionati che ci avete seguito in questi mesi di preparazione, che avete letto e condiviso i nostri articoli e ci avete supportato fino all’ultimo passo, va tutto il nostro sincero ringraziamento.

È un piacere autentico ritrovare in ogni vostro sorriso ed in ogni goccia del vostro impegno lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di stare bene insieme che è il fine ultimo del nostro lavoro.

Avete dimostrato che correre non è soltanto un gesto fisico che si misura in performances, ma piuttosto una cultura di vita, di comunità che si esprime nella voglia di condividere fatiche, impegno ed emozioni.

Quest’anno eravate in più di 1500 persone, tutte diverse e tutte insieme. Uno spettacolo!

La 6° Maratonina della Vittoria è stata vinta da uno straordinario atleta KOECH JOASH KIPRUTO che ha chiuso i 21k a 1:06:28 stabilendo tra l’altro il nuovo record della gara.

Dietro di lui, altri tre kenioti seguiti da 6 italiani che hanno terminato entro la soglia dell’ora e un quarto.

Una giornata piena di emozioni, anche grazie agli Amici di Diego e ai loro accompagnatori, come sempre in pole position a ricordarci la loro forza e la voglia di esserci ad ogni costo, e a confermarci l’essenza dello spirito di condivisione che da sempre accompagna queste iniziative.

Quest’anno abbiamo consolidato delle partnership molto volute e gradite, quella con la Dogi’s Half Marathon che si svolgerà il 7 Aprile a Mira (VE) e con la Maratonina Internazionale della Città di Udine, che quest’anno festeggia la sua 20° edizione.

Una triangolare da non perdere per tutti i runners che vogliono cimentarsi in un’esperienza accomunata da storia, sport e divertimento.

Proprio i runners sono il denominatore comune di queste tre manifestazioni, che valorizzano il rispetto e l’attenzione per chi corre, cercando di fornire un servizio impeccabile e sempre più personalizzato, che tenga conto delle loro esigenze e riesca a tradurre le loro fatiche in momenti di sana competizione e di autentico piacere.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor che hanno aiutato ad avverare il nostro desiderio rendendo possibile questa manifestazione, li trovate a questo link

Vi invitiamo a scorrere tutte le classifiche della gara nel nostro Albo d’Oro e vi ricordiamo che le foto si possono scaricare tramite il servizio offerto da PICA grazie al nostro partner fotografico IO+ Studio.

La 6° Maratonina della Vittoria si è conclusa ma noi non ci fermiamo e vi rinnoviamo l’invito a seguire tutte le news nei nostri profili social!

Ancora grazie di cuore a tutti e come sempre… buona corsa!

Pacco ricco, mi ci… iscrivo!

Pacco gara maratonina

Buongiorno Web Runners!

Siamo ormai al countdown finale per la partenza della 6a Maratonina della Vittoria, la macchina organizzativa è in pieno fermento, i motori sono accesi e caldi, aspettiamo solo il fatidico VIA!

Quest’anno abbiamo pensato di comporre il pacco gara in maniera più creativa, inserendo prodotti non solo accattivanti ma anche utili.

I nostri sponsor hanno collaborato con noi per realizzare questo mix e a loro va un ringraziamento speciale!

Entriamo nel dettaglio:

Prima di tutto la nostra medaglia! Quest’anno abbiamo pensato ad un ricordo che racchiuda tutti i simboli della manifestazione e del nostro territorio: La Vittoria Alata, la montagna, le valli e l’acqua. Lo sforzo epico che esprime la storicità di Eroica 15-18 e il nastro di arrivo, obiettivo di noi runners. Il tutto in una cornice spigolosa, angolata, come sono le salite e le discese che caratterizzano la nostra terra.

Per la vostra energia, due Energy Bar di Prozis, e due Energy Gel, il boost per i momenti di fatica.

Idratatevi con San Benedetto Acqua Oligominerale e Acqua Vitamin con Vitamina C e gusto arancia!

Per quest’edizione abbiamo pensato di sostituire la classica T-shirt con un paio di guanti per coccolare le vostre manine care nelle giornate più fresche, e dei calzini per ammorbidire i vostri passi, il tutto naturalmente a marchio “Maratonina della Vittoria” per non farvi mai scordare di noi!

E… ad un certo punto la gara finirà, tornerete a casa con la vostra famiglia. Niente paura, vi aspettano i Tortelloni ai Funghi Porcini di “La Spiga BIO”, buoni e sani (anche le galline allevate libere all’aperto ringraziano)!

Prima che la gara inizi, tutti noi organizzatori volevamo estendere un abbraccio collettivo a voi fedeli compagni di viaggio in questa bella avventura podistica.

Quest’anno il nostro obiettivo era di raccogliere 1000 iscrizioni, un gran numero per confermare il vostro interesse e per darci la forza di proseguire in questo percorso. Ad oggi abbiamo superato quota 1300 e ci sembra incredibile. Mancano ancora 10 giorni alla gara, che altre sorprese ci riserverete??!

Giusto per info, il link per iscriversi è questo ?

Buona corsa a tutti!

La Maratonina della Vittoria con gli Amici di Diego

Amici di Diego

Buongiorno Web Runners!

Anche per questa Edizione della Maratonina della Vittoria, siamo felici di supportare la Onlus Amici di Diego, di San Pietro di Feletto, che regala sorrisi ed emozioni a persone disabili.

Da anni, il loro impegno è quello di far vivere attivamente gli eventi podistici ai ragazzi e alle ragazze che sono in sedia a rotelle.

Amici di Diego

 

Condividere l’impegno e la fatica di una gara è sempre un’esperienza formativa ed arricchente, oltre che piacevole, lo sanno bene i volontari e gli atleti che seguono questo gruppo da tempo e che anche per la Maratonina della Vittoria spingeranno gli amici in sedia a rotelle attraverso le vie della città di Vittorio Veneto.

Prepariamoci quindi ad applaudirli e ad incoraggiarli durante tutto il tragitto della gara!

Amici di Diego

 

Se volete aderire alla Onlus o portare il vostro contributo per tenere in vita questa associazione, vi ricordiamo i dettagli del loro profilo Facebook e del loro sito internet www.amicididiego.com dove potrete trovare tutte le informazioni necessarie.

Un grande ringraziamento da parte nostra va a tutte queste persone, che con costanza e impegno regalano sorrisi ed emozioni autentiche a chi è stato meno fortunato.

A loro anche il nostro sincero augurio di vivere la Maratonina con l’energia di sempre e la voglia di farne un evento memorabile.

Buona corsa a tutti!

Maratonina della Vittoria e Dogi’s Marathon

EROICA E DOGI

Un’unione di storia, sport e passione

Buongiorno web runners!

Oggi vi solletichiamo le suole con un facile quesito:
“Cos’hanno in comune i dolci pendii delle colline pedemontane e le sinuose anse del fiume Brenta?”

Come “niente”? Riproviamo…
“Pensate alla maestosa grandezza della Serenissima, e poi agli importanti insegnamenti della Grande Guerra: metteteli insieme e….”

Ancora niente? Ultimo suggerimento…
“Che impegni avete per il 17 Marzo e per il 7 Aprile?”

Ok, abbiamo capito, vi serve ancora un po’ di esperienza enigmistica.
La soluzione per questa volta ve la diamo noi, è: MDV + DOGI’S Marathon! Vittorio Veneto e la Riviera dei Dogi non sono mai stati così vicini.

Il 17 Marzo e il 7 Aprile si svolgeranno rispettivamente la Maratonina della Vittoria e la Dogi’s Marathon, in una partnership che arricchirà entrambi gli eventi ed ovviamente tutti voi che parteciperete numerosi!

Questo gemellaggio è un invito a correre insieme nel segno della storia, dello sport e della passione: tre parole che accomunano e descrivono perfettamente entrambi gli eventi, uniti sulle strade e nel cuore del territorio Veneto.

Se state pensando a quale delle due scegliere, vi semplifichiamo la vita: entrambe, ovviamente! Tre settimane di distanza sono più che sufficienti per recuperare le energie e per affrontare una nuova emozione di gara.

La Maratonina della Vittoria, con il ricco contenitore dell’Eroica 15-18, e la Dogi’s Half Marathon sono pronte ad accogliervi. Una doppia emozione, lunga 21,097 km.

Per i ritardatari, qui di seguito ecco i link da seguire per le iscrizionI:

Web runners, pronti… ai posti… via!

CORRERE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

city run contro la violenza sulle donne

Una sfida da affrontare insieme

 

Buongiorno Web runners!

L’articolo di oggi è dedicato ad un argomento che vogliamo condividere con voi, un tema molto sentito e purtroppo decisamente attuale, la violenza sulle donne.

Correre è anche condividere, vivere insieme, affrontare sfide; sappiamo che alcune sfide sono più dure di altre, per questo pensiamo che combatterle insieme sia importante.
I prossimi eventi di Marzo organizzati dal comitato Eroica 15-18, supporteranno il CAV Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto, un gesto che simboleggia la nostra volontà e il nostro impegno alla sensibilizzazione su questo tema che merita un’attenzione e un interesse collettivi.

Alcuni numeri spiegano chiaramente la gravità di questo problema:

Lo scorso anno in Italia sono state 120 le donne uccise con atti violenti.

Una donna ogni 3 giorni.

E’ una cifra impressionante, purtroppo in costante crescita e che racchiude altri trend decisamente allarmanti: l’età media delle vittime si abbassa, la maggior parte degli omicidi di ragazze minorenni vengono commessi dopo una violenza sessuale, cresce la ferocia degli atti e aumentano i casi di uccisioni per vendetta trasversale.

Queste sono statistiche, numeri per definire un fenomeno o una tendenza, medie ponderate, ma la verità è che ogni caso è un pezzo di vita a sé. Ogni donna che subisce violenza rappresenta una sofferenza vera, un dolore autentico, spesso quotidiano, una ferita difficile da rimarginare.

Noi stessi nello scrivere queste parole, abbiamo l’istinto di non continuare, di smettere di pensare a questo dramma, di toglierci dalla mente le immagini che inevitabilmente ci scorrono davanti: sono immagini cruente, crudeli ma pur sempre di fantasia e quindi riduttive rispetto alla realtà.

L’impegno alla sensibilizzazione passa anche attraverso questo, attraverso la violenza che dobbiamo sopportare nello sforzo di comprendere ciò che è accaduto e che continua ad accadere anche in questo momento, mentre leggiamo.

Le vittime di violenza non decidono, subiscono e basta. Spesso in silenzio.
In molti casi l’atto di violenza finale, è soltanto l’ultimo di tanti altri che lo hanno preceduto.

Una donna violentata nella mente se non già nel corpo, è una donna ferita che spesso è convinta di non avere via di scampo, di dover sopportare per amore, per pietà o semplicemente perché “la vita è così”.

La nostra campagna di sensibilizzazione oggi è rivolta proprio a questo, a far comprendere che avvicinarsi ad un centro antiviolenza non significa già denunciare, non significa esporsi, non significa punire ma avere un punto di riferimento, una persona fidata con cui riflettere sulla propria situazione.

Questi sono i dati di contatto del Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto:

Piazza del Popolo, 15 – tel. 0438 569451/450 – fax 0438 569452 – email centroantiviolenza@comune.vittorio-veneto.tv.it

Orari
Lunedì 9.00 – 12.00
Martedì 16.00 – 18.00
Mercoledì 9.00 – 12.00
Giovedì Su appuntamento
Venerdì 9.30 – 12.30

Numero nazionale di pubblica utilità antiviolenza 1522

 

Grazie a tutti i web runners e a tutte LE web runners che si affiancano a noi in questo percorso.

Buona corsa a tutti!

 

MARATONE 2019: gli eventi da non perdere

maratone 2019 mondiali

Buongiorno Web Runners!

Come procedono i vostri allenamenti? State seguendo il nostro programma di preparazione alla Mezza Maratona del 17 Marzo? Vi vogliamo pronti e carichi al nastro di partenza!
Se la fatica ormai non vi spaventa più (o quasi) e le vostre performance migliorano di giorno in giorno, è arrivato il momento di organizzare l’agenda 2019 e pianificare la partecipazione a qualche gara!

Oltre al piacere di mettersi in gioco in un contesto di sana competizione, soprattutto con sé stessi, gli eventi podistici rappresentano un’occasione davvero speciale per visitare e vivere le città.

Ci danno la possibilità di respirarle da dentro, di guardarle da prospettive inconsuete e spesso esclusive.

Immaginate di correre sfiorando con la mano il Colosseo, Piazza San Pietro, il Duomo di Milano, sgambettare soddisfatti al centro della Fifth Avenue o scattare sul ponte di Brooklyn!
Vivere da protagonisti un giorno di sfida, condividere la fatica, gli imprevisti e raggiungere il traguardo con il proprio partner, un familiare, un amico o con un perfetto sconosciuto incontrato mezz’ora prima che in quel momento diventa la nostra metà.

Percorriamo una corsia preferenziale che ci porta in luoghi spesso inaccessibili, un vero e proprio red carpet con tanto di fotografi e fan… ah sì, per non parlare del pubblico che ci supporta nei momenti di fatica e che condivide con noi il divertimento e la bellezza di una giornata speciale.

Bene…! Adesso che abbiamo l’acquolina in bocca, andiamo a mettere i puntini sulle “i” e scegliamo qualche data da mettere in programma.

Iniziamo dalla lista delle Maratone e Mezze Maratone italiane, sia perché le location sono più facilmente raggiungibili ma soprattutto perché è giusto dare priorità al nostro territorio che, non dimentichiamolo, è uno dei più belli del mondo.

Un buon punto di partenza è la lista completa degli eventi ufficiali FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) disponibile nel loro sito ufficiale www.fidal.it Se preferite, questo è il link diretto alla lista.

Prossime nel calendario, suggeriamo la “Giulietta e Romeo Half Marathon” che si corre a Verona il 17 Febbraio, la “White Marble Marathon di Massa Carrara” con scorci inconsueti sulle cave di marmo, o la “Monferrun” una mezza che si snoda sulle colline del Monferrato, quest’ultime entrambe il 24 Febbraio.

All’interno di questa lista vi segnaliamo ovviamente la MARATONINA DELLA VITTORIA del 17 Marzo. Se non vi siete ancora iscritti vi perdoniamo, ma fatelo subito… QUI!

Nell’arco dell’anno ci sono davvero tantissimi appuntamenti che meritano di essere valutati, è difficile dare una priorità o fare una selezione. L’organizzazione FIDAL in questo senso fa sempre un ottimo lavoro quindi lasciamo a voi la scelta in base al vostro tempo libero e alle vostre preferenze.

Un consiglio che ci sentiamo di dare è sicuramente quello di non scegliere solo eventi locali ma di cogliere l’occasione della gara per fare un giro “fuori porta” (o anche qualcosa di più) con la famiglia o gli amici.
Se riuscite a mettere insieme un po’ di tempo in più e il budget è più generoso, vi suggeriamo qualche Maratona all’estero: imperdibili sono New York, Boston, Londra, Berlino e Parigi, anche non esattamente in quest’ordine.

Un riferimento interessante per le Maratone estere lo trovate in questo sito www.travelmarathon.it ma se proprio volete deliziarvi il malleolo, date un’occhiata a www.worldmarathonmajors.com c’è un dettaglio delle 6 Maratone più importanti del mondo, il loro slogan infatti è “Where champions run”.

Oltre a quelle presenti in questo sito, degne di nota sono certamente:

Concludiamo con un tocco di goliardia, suggerendovi alcune maratone “alternative” o fun run da provare!

A chi vuole combattere la disidratazione “con stile” proponiamo la Champenoise o la Beerlovers Marathon.
Se invece volete correre per amore (o per fare qualche nuova conoscenza) ma soprattutto liberi da zavorre, optate per la Cupid Run.
I più golosi invece apprezzeranno la “Hot chocolate run” che si corre in ben 19 città americane mentre se il vostro spirito è decisamente temerario non perdetevi la “Run for your Life” in cui la vostra preoccupazione principale non sarà controllare l’andatura o migliorare le performance ma…. scappare dagli Zombie.

Ai Web Runners di tutto il mondo… buona corsa!

Anno nuovo corsa nuova

anno nuovo nuove corse

La corsa come strumento di motivazione per le nuove sfide

Buongiorno Web Runners, e Buon Anno!

Se Dicembre è un mese di riassunti e di considerazioni su ciò che è già stato fatto, Gennaio è indubbiamente un mese di inizio, di decisione e programmazione delle nuove sfide che ci aspettano.

Come tutte le partenze o ripartenze, anche Gennaio racchiude un sentimento misto fatto di entusiasmo, di voglia di fare, di grandi aspettative. Questo carico di responsabilità e di impegni può generare però anche qualche insicurezza, l’affanno di dover fare tante cose, il dubbio di riuscire a raggiungere gli obiettivi e a rispettare le scadenze che ci siamo prefissati.

Le ferie, per chi ha avuto la fortuna di farle, sono durate ovviamente troppo poco e riprendendo la routine di lavoro e di impegni si sente già il bisogno di nuove vacanze.

Bene, lo scenario è abbastanza chiaro. Si chiama SINDROME DA SOVRACCARICO MENTALE (o forse no, ma diciamo che rende l’idea!)

Se siete dei veri runners le ferie non hanno interrotto i vostri allenamenti, quindi siete usciti all’aria aperta almeno due o tre volte a settimana e questa meravigliosa valvola di sfogo ha continuato a funzionare. Ora siete carichi e gli impegni del nuovo anno vi appaiono come sfide impegnative ma raggiungibili.

Se invece la vostra carne ha ceduto alle lusinghe dei pranzi, delle cene e soprattutto del divano, avete accumulato un po’ di sedentarietà. Non preoccupatevi, la cosa si può risolvere… quindi non perdetevi d’animo e iniziate a pianificare le prossime tre uscite. Cominciate così, senza grandi planning mensili o annuali, mettete le scarpe e andate a respirare un po’ d’aria fresca, tornerete con le idee già più chiare.

Al di là della forma fisica, l’attività aerobica all’aria aperta è un efficace strumento di micro-riassetto mentale.

Soprattutto dopo la mezz’ora di corsa il nostro cervello fatica a elaborare pensieri troppo complicati, come la pianificazione del lavoro o la risoluzione di argomenti difficili, e si mette in una sorta di “safe-mode” in cui dà priorità unicamente alla gestione del movimento, alla coordinazione della respirazione, e all’ascolto dei segnali che arrivano dal corpo.

Avvertiamo chiaramente questo cambiamento perché iniziamo a guardare il paesaggio che ci circonda in maniera diversa e il nostro metro di giudizio si ridimensiona ai criteri necessari: se vediamo una persona seduta sulla panchina che sta 20 metri davanti a noi, non pensiamo “Chi sarà? Cosa ci fa lì seduta a quest’ora? Cosa ci sarà dentro la borsa al suo fianco?” ma ci preoccupiamo solo di scegliere un percorso giusto per aggirare l’ostacolo. Semplicemente.

La percezione delle cose che vediamo si “ammorbidisce”, smettiamo di pensare troppo e ci lasciamo pervadere solo dall’essenza, senza sovrastrutture.

Se non vi è mai capitato, continuate a correre, allenatevi fino ad arrivare ad un buon livello di sforzo e vedrete che questo Matrix si svelerà anche ai vostri occhi. Parola di Neo!
Hollywood a parte, cercate di utilizzare la corsa come valvola di “depressurizzazione mentale”, come strumento naturale per calibrare in maniera bilanciata il peso dei vostri impegni e delle vostre sfide senza appesantirvi le spalle e la testa di inutili fardelli masochistici.

Ovviamente l’allenamento non basterà a risolvere automaticamente i vostri pensieri, ma certamente ossigenare il cervello e liberarlo almeno per qualche minuto dai labirinti del ragionamento ciclico vi servirà a rivalutare i problemi con una migliore apertura, vi suggerirà l’analisi da un diverso punto di vista, o magari vi farà semplicemente cadere dei pregiudizi di “infattibilità”.

A proposito di sfide, vi siete già registrati alla Maratonina della Vittoria? Il 17 Marzo si avvicina!

Ecco il link per l’iscrizione.

Seguite i nostri articoli dedicati al programma allenamenti per arrivare in perfetta forma a questo fantastico evento.

Per chi non avesse ancora iniziato la preparazione, nel prossimo articolo daremo qualche consiglio prezioso per sfruttare al meglio gli ultimi due mesi di uscite!

Quindi… RUN HARD, LIVE EASY e buon 2019 a tutti i nostri affezionatissimi WEB RUNNERS!

 

Corri Babbo!

Quando l’abito fa il runner

Buongiorno Web runners,

eh sì, anche quest’anno è arrivato… e tutto insieme!

Il freddo mattutino, il guardaroba pesante, il naso che cola, il luccichio delle luminarie, il desiderio di coccole, insomma… il Natale!

Che ti stia più simpatico Rudolph la renna o il Grinch ha poca importanza, quando Natale fa rima con Solidale siamo tutti uguali e la condivisione di una corsa diventa un piacere irrinunciabile.

Quindi, a cosa serve correre una 10km o una mezza maratona vestiti da Babbo Natale?

Sicuramente non a migliorare le vostre prestazioni e nemmeno a stabilire il vostro miglior tempo, ma se l’evento è associato a qualche iniziativa benefica siamo certi che vi saprà regalare un bel po’ di sano calore natalizio.

Se invece siete Babbo Natale in persona, e desiderate snellire la vostra silouette prima di infilarvi nei camini la notte della Vigilia, allora vi consigliamo di approfittare degli eventi organizzati in vostro onore e… indossate pure il vostro costume preferito, nessuno vi noterà.

Le corse dei Babbi Natale a scopo benefico che vogliamo segnalarvi per questo fine settimana sono :

– 16/12/2018 CORSA DEI BABBI NATALE ad Asiago nei percorsi da 1-5-10km

– 16/12/2018 SANTA KLAUS RUN a Conegliano nel percorso da 9 km

– 16/12/2018 BABBO NATALE RUN a Jesolo nei percorsi da 3-7 km

– 16/12/2018 CORRI CON BABBO NATALE a Spinea nei percorsi da 2-5-8 km

– 16/12/2018 CORSA DI BABBI NATALE a Venezia nei percorsi da 5-10 km

Vi segnaliamo anche un altro evento degno di nota, la 2° LitTLe RuN un’iniziativa organizzata dalla Scuola di Maratona di Vittorio Veneto in collaborazione con “Mamme di Corsa”. Propone due percorsi, il primo di 6km per chi vuole passeggiare ed il secondo di 15km per chi vuole correre. Si svolgerà a Vittorio Veneto il 26 Dicembre 2018, la partecipazione è gratuita e le donazioni saranno devolute al Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto.

Da Cometa, Ballerina, Fulmine, Donnola, Freccia, Saltarello, Donato, Cupido e ovviamente da Rudolph un caldo abbraccio e mi raccomando… zoccoli in spalla!