METTICI LA FACCIA: DI CORSA CONTRO IL RAZZISMO

ANTIRAZZISMO_VITTORIOVENETO2018_eroica15-18_fondazione-leone-moressa
Anche Eroica15-18 aderisce alla settimana contro il razzismo con l’appuntamento “Di Corsa contro il razzismo”

 

Il Comune di Vittorio Veneto ha ottenuto dall’Ufficio Nazionale Anti-discriminazioni Razziali (UNAR) un finanziamento di 10.000 € per organizzare, in collaborazione con la Fondazione Leone Moressa e con diverse realtà del territorio, la Settimana di azione contro il razzismo promossa dallo stesso UNAR.

Si tratta di un’occasione importante per favorire l’incontro tra culture diverse e riflettere sui temi dell’accoglienza e della solidarietà.
Vittorio Veneto sarà quindi l’unico Comune in Veneto ad organizzare la Settimana di azione contro il razzismo. In tutta Italia saranno 26 i Comuni in prima linea su questo fronte”.
Secondo Enrico Di Pasquale, ricercatore della Fondazione Leone Moressa, “Nel contesto attuale è importante sottolineare l’importanza dei valori dell’anti-razzismo e della lotta alle discriminazioni, alla base del convivere civile e democratico.

Le attività della “Settimana contro il razzismo” rientrano all’interno delle iniziative per il Centenario della Grande Guerra. Il Centenario offre infatti importanti spunti di riflessione per spingerci tutti a ragionare sulla convivenza con culture diverse e sul tema della pace tra i popoli.

Nel 1918, con la ritirata di Caporetto, l’Italia conobbe una gigantesca migrazione interna. I “profughi” veneti e friulani che fuggivano dalla guerra verso l’interno del Paese furono spesso guardati con sospetto e a malapena tollerati dai connazionali sui cui territori vennero dislocati: anch’essi consumavano risorse e occupavano posti di lavoro, accettando magari salari inferiori a quelli dei locali. Oggi sono i migranti forzati che giungono dall’Africa e dal Medio Oriente a sollevare questioni analoghe.


“Di corsa contro il razzismo”. Con questo slogan il lancio della “Settimana” avverrà domenica 18 marzo nell’ambito dell’Eroica15-18 Marathon e alla 5^ Maratonina della Vittoria: ai partecipanti sarà chiesto di indossare un braccialetto colorato simbolo dell’anti-razzismo, e di “mettere la faccia” a disposizione dell’iniziativa attraverso un selfie.

Il tema dei migranti sarà approfondito anche attraverso una mostra fotografica dal titolo “1918-2018 profughi di ieri e di oggi” che presenterà immagini storiche sui profughi della Grande Guerra e foto degli sbarchi attuali di Lampedusa. L’esposizione sarà allestita all’interno della Chiesa di San Paoletto, presso il Museo della Battaglia dal 19 marzo al 3 aprile.
Quando i profughi eravamo noi.

Venerdì 23 marzo presso il Museo della Battaglia si terrà una tavola rotonda con Giannantonio Stella e altri ospiti, sul tema dei profughi di ieri e di oggi. Saranno approfonditi gli aspetti storici legati ai profughi della Grande Guerra e saranno presentate alcune testimonianze circa il salvataggio dei migranti e l’accoglienza sul territorio.

Il ciclo delle attività legate alla “Settimana di azione contro il razzismo” si concluderà sabato 24 marzo presso il Victoria Sport, con la premiazione dei bambini e dei ragazzi delle scuole di Vittorio Veneto, coinvolti con due concorsi sul tema “Il mondo che vorrei”.

eroica15-18_vittorio-veneto_18-marzo-2018_centenario_copertina_articolo_connubio_la-mezza-di-treviso_eroica15-18

L’obiettivo è quello di stimolare la creatività dei più giovani invitandoli ad esprimere attraverso disegni e frasi, il loro pensiero sull’integrazione e sulla lotta al razzismo. In serata è prevista infine una manifestazione enogastronomica battezzata “Sapori dal mondo”. La cittadinanza è invitata ad un momento di festa con la degustazione di piatti tipici preparati dalle associazioni di immigrati. Il pubblico sceglierà il piatto vincitore.

Fonte: sito web Comune di Vittorio Veneto 

GLI AMICI DI DIEGO ALLA EROICA15-18 MARATHON

GLI AMICI DI DIEGO SARANNO PRESENTI ALLA MARATONA DEL CENTENARIO

Un gruppo unito, tutto energia, spirito sportivo e dedizione agli altri. Non servono tante parole per descrivere l’Amore per il prossimo espresso dai volontari in maglietta verde, con la loro instancabile presenza alle corse praticamente ogni domenica.

Questo è il racconto del mitico Presidente, Stefano French Franceschin.

L’associazione amici di Diego parte dal lontano 2004 dall’idea di un Agente di polizia , di portare Diego Maschietto un ragazzo con disabilità a correre nelle maratone …

Da lì parte l’idea di formare un’associazione e nel 2007 il sogno diventa realtà !
Nasce così l’associazione Amici di Diego Onlus. Che inizia a portare i ragazzi in carrozzina nelle corse che siano maratone,  mezze maratone e marcie marcie non competitive.

La svolta si ha dal 2012 ad oggi , quando l’associazione conta 14 ragazzi e 140 atleti che hanno spinton e continuano irriducibili a spoingere. Formata da 5 persone del direttivo e dai ragazzi Diego , Manuel , Christian , Riccardo , Simone , Emanuele , Marta Mariateresa , Linda , Lisa , Andrea, Devis , Andrea , Samantha .

Negli anni abbiamo formato un team di grandi Atleti che in varie occasioni lasciano la maglia della propria società sportiva ed indossano la nostra maglia verde fluo.

Dal 2012 abbiamo iniziato a fare 10 /15 gare l’anno realizzando 12 carrozzine apposite per la corsa.
Chiunque può aderire all”Associazione e unirsi al gruppo. In entrambi i fronti afferma Stefano: «Sarei ben felice che qualcuno si unisse a provare o ad essere spinto, può contattarci alla mail info@amicididiego.com».

Il motto dell’associazione è “CORRERE PER UN SORRISO” e  “NON MOLLARE MAI” !

“L’obiettivo – continua Stefano – è far divertire i ragazzi disabili in carrozzina, impossibilitati a correre con le proprie gambe, e abbattere il muro della disabilità.

Far vivere loro l’emozione dello sport, della corsa, della Vita. Nel nostro sito, AMICI DI DIEGO, si può scaricare il modulo d’iscrizione all’associazione.  Si trovano informazioni anche sulla  pagina facebook “AMICIDIDIEGO.ONLUS”.

Il prossimo 18 marzo affronteranno l’impegnativo percorso della Eroica15-18 Marathon: con il sorriso, come sempre!

 

Non perdetevi la nostra Newsletter inserendo la vostra mail nel form qui sotto:

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

Le 5 Sinfonie di Daniele Cesconetto

daniele-cesconetto_eroica15-18_le-5-sinfonie_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Nell’articolo precedente parlavamo dell’Arte di Daniele Cesconetto: Correre è Arte con la A Maiuscola. Correre solo per i record, i titoli e le vittorie è un passaggio innato in ogni atleta. La ricerca della miglior performance, del superamento dei propri limiti legati al gesto sportivo è benzina dall’altissima capacità di combustione. È linfa vitale per ogni atleta.

Ma con il tempo, nelle persone speciali, si trasforma in qualcos’altro, in attenzione per il prossimo, in generosità nei confronti degli altri. Perché non c’è niente di più bello di scoprire quanto puoi ricevere se prima di chiedere inizi a donare.

Anche per questi motivi e per la sua infinita passione per la corsa, Daniele Cesconetto ha deciso di partecipare alla Eroica15-18 Marathon a modo suo: donando Energia, concretezza, Valori! Se c’è da correre per solidarietà, lui non manca mai.

Dal detentore del record del mondo di martone corse consecutivamente [60×60], la sua partecipazione non poteva limitarsi ad una presenza qualsiasi. Infatti dal 14 fino al 18 marzo 2018, Daniele correrà ogni giorno l’Eroica15-18 Marathon lungo il percorso ufficiale, da Vittorio Veneto, attraverso la vallata dei Laghi d Revine, sulla Salita degli Eroi.

Correrà 5 Maratone consecutive in 5 giorni.

Le ha ribattezzate Sinfonie perché, prima di tutto rappresenteranno una sfida non semplice nemmeno per un Campione come Daniele. Il percorso collinare con i suoi 600 metri di dislivello è affasciante, ma anche particolarmente impegnativo. Poi perché ad ogni Maratona verrà abbinata una Donazione ad un’Associazione Onlus e non ultimo perchè ognuna sarà una vera e propria opera d’Arte.sinergy-med_daniele-cesconetto_eroica15-18_le-5-sinfonie_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Le 5 Sinfonie dal mercoledì pomeriggio alla domenica mattina:

  • L’Eroica 14 “Preludio dalla Carmen di Georges Bizet: Mercoledì 14 Marzo partenza alle ore 14:30
  • L’Eroica 15 “Ouverture dalle “Le nozze di Figaro”  di W.A. Mozart e il librettista vittoriese Lorenzo Da Ponte: Giovedì 15 Marzo partenza alle ore 14:30
  • L’Eroica 16 “Die Uhr conosciuta come L’Orologio dalla Sinfonia 101 di Joseph Haydn: Venerdì 16 Marzo partenza alle ore 14:30
  • L’Eroica 17 “Eroica la Sinfonia nr. 3 di L.Van Beethoven: Sabato 17 Marzo partenza alle ore 14:30
  • L’Eroica 18 “L’Inno alla Gioia dalla Sinfonia nr.9 la “Corale” un Inno conclusivo alla Gioia, alla Vita, alla Corsa: Domenica 18 Marzo partenza alle ore 9:30.

I primi quattro giorni Daniele sarà accompagnato da una staffetta ufficiale di Eroica15-18, aperta anche a tutti coloro che vorranno accompagnarlo lungo il percorso, mentre la domenica mattina si unirà a tutti gli altri concorrenti per la Sinfonia conclusiva.

Parlavamo di donazione: per ogni Maratona-Sinfonia ci sarà un’azienda che vestirà il ruolo di “sponsor-donatore”,  con una donazione ad un’associazione Onlus il cui nome presto verrà reso noto.

5 Sinfonie, 5 Maratone, 5 Magliette diverse con il logo di ogni azienda abbinato a quello di Eroica15-18 a testimonianza della donazione. Ogni euro donato sarà reso pubblico da Eroica15-18 e Daniele Cesconetto.

Per me è sempre un piacere e un onore mettere a disposizione le mie gambe e quello che mi viene meglio nella vita, correre, per chi ne ha bisogno e che purtroppo non può farlo.
Daniele Cesconetto

Un immenso GRAZIE a Daniele da tutti noi di Eroica15-18. Un motivo in più per partecipare anche solo da spettatori agli eventi di Eroica15-18: vi aspettiamo numerosissimi il prossimo 18 marzo 2018 a Vittorio Veneto. Venite a correre con noi, ad incitare e applaudire i nostri Eroi, a fare festa con noi! Ne vedrete delle belle!

Con questa bellissima notizia Eroica15-18 chiude questo meraviglioso 2017 e vi augura una splendida conclusione e tutto il Meglio per il 2018!

Grazie per tutto il calore e la partecipazione che ci avete dimostrato finora.

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

 

Correre è Arte con la A maiuscola

daniele_cesconetto_eroica15-18_vittorio-veneto_maratona_18-marzo-2018

Eroica15-18 ha ricevuto un meraviglioso regalo di Natale: Daniele Cesconetto il prossimo 18 Marzo a Vittorio Vento correrà l’Eroica15-18 Marathon.

Siamo felicissimi nel darvi questa fantastica notizia: Daniele Cesconetto parteciperà alla Eroica15-18 Marathon e affronterà, a modo suo, con Arte, il Percorso più bello del mondo.

A modo suo, perché Daniele non corre solamente, non si limita a percorre chilometri, abbattere record, spostare sempre oltre i suoi limiti. Daniele disegna i chilometri, li dipinge, li colora con la sua naturale e spontanea energia, passione e desiderio di aggiungere dell’altro, il suo Valore aggiunto.

E ogni volta, ad ogni gara è spettacolo! Daniele_Cesconetto_landscape_eroica15-18_vittorio-veneto_18-marzo-2018_maratona

Lo confessa lui stesso, parlando di come la corsa sia andata oltre il susseguirsi di passi uno dopo l’altro e abbia raggiunto per lui una dimensione nuova:
«…E chilometro dopo chilometro la corsa, per me, è diventata Arte, con la A maiuscola. Non è semplice gesto atletico: dietro a quella serie di passi, uno dopo l’altro, che sembrano tutti uguali, c’è una miriade di aneddoti, esperienze, ricordi che, con gli anni, mi hanno permesso di dipingere un quadro. E mi piace quello che sto dipingendo…» e raccontandosi agiiunge : «Ho iniziato a correre nel 1997 … e per il momento devo ancora smettere. Se mi guardo indietro, vedo solo le emozioni che mi hanno regalato le strade e i sentieri. Sensazioni che sono ossigeno per il mio corpo, mente e anima. I chilometri e il tempo? Sono solo numeri e niente più».

Daniele_Cesconetto_landscape_selfie_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Per Lui parlano le sue imprese, come il record mondiale di maratone corse consecutivamente su tapis roulant: 60 maratone alla media di  poco più di 4 ore 30 minuti. 60 giorni uno dopo l’altro consecutivamente, senza pause nel weekend. Ha corso dal 8 Gennaio al 8 Marzo di quest’anno dal lunedì al sabato dopo il lavoro nel pomeriggio, mentre la domenica iniziava di buon mattino.
60 maratone sul tapis roulant sono Arte quando sono corse per una nobile causa e non solo per il record del mondo: 2531,7km per raccogliere fondi a favore della Via di Natale che assiste i pazienti in cura presso il CRO di Aviano. Anche in questo caso per Daniele il Valore e la Bellezza di tutta l’impresa è stato poter catalizzare la giusta energia, condividere l’impresa con i tantissimi amici runners che lo hanno accompagnato correndo insieme a lui alternandosi sui tapis roulant e poter rendere quel semplice gesto di appoggiare un piede davanti all’altro un meraviglioso dipinto di solidarietà.

Prima di questa sfida Daniele colleziona mille altre fantastiche imprese. Ne citiamo alcune: nel 2002,  per esempio, in maglia azzurra corre i Campionati europei di 100 chilometri in Olanda in 7 ore e 31’, con ai piedi un modello di scarpe A2 che solitamente utilizzano i runners veloci e leggeri nelle brevi distanze! Poi scopre il deserto e corre la Libyan Desert Marathon 4 tappe composte da 4 maratone in 4 giorni. E poi corre anche la Marathon des Sables in Marocco. Dal deserto alle nostre amate montagne con la sfida dell’Antico tri degli Sciamani, nella foresta del Cansiglio. E infine aggiungiamo anche la 100km su tapis roulant sempre per raccogliere fondi in favore dell’associazione Art4Sport, che si ispira alla meravigliosa campionessa paraolimpica di scherma Bebe Vio.

In questi ultimi giorni lo vediamo impegnato nel suo ruolo di generoso ed instancabile sostenitore di iniziative virtuose e benifiche, come la LitTLe RuN: per il Piccolo Rifugio che si correrà il prossimo 26 dicembre a Vittorio Veneto con partenza alle ore 9:30 dal Marco Polo Centre. Le sue dirette Facebook in favore di questa fantastica iniziativa sono un’altra dolcissima ciliegina sulla torta. A proposito, non mancate: vi aspettiamo tutti!!!

Daniele_Cesconetto_logo_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018La testimonianza di Daniele attraverso le sue inarrestabili iniziative è molto forte: la Corsa come passione e poi oltre,  come Maestra di Vita, strumento virtuoso per unire, condividere, divertire e far divertire, emozionare, dipingere e colorare la vita. Se non è Arte questa!

«MEMENTO AUDERE SEMPER … perché si muore una sola volta ma si vive tutti i giorni». 
Daniele Cesconetto 

E non è finita qui….iscrivetevi alla nostra Newsletter per scoprire le prossime sorprese!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

Runners: l’aiuto dei professionisti

eroica15-18_sinergy-med_correre-senza-problemi-l'aiuto-dei-professionisti_blog-post_marathon

Correre è una delle più naturali ed affascinanti attività che possiamo praticare liberamente. Il fascino della Corsa ha su tutti i Runners, un benefico effetto che incrementa nel tempo il desiderio di migliorare la propria forma fisica, di incrementare le performances, fino ad arrivare ad affrontare le gare importanti come una Mezza Maratona e la Maratona stessa.

Eroica15-18 offre a tutti i Runners uno straordinario percorso di affiancamento e supporto, attraverso la professionalità, l’esperienza e la passione per lo studio del corpo umano del Centro Sinergy Med 2.0 di Conegliano. Lo scopo è quello di affiancare al podista dei professionisti, al fine di portarlo al massimo della forma a Vittorio Veneto il prossimo 18 marzo 2018, e poi anche di proseguire senza intoppi e infortuni per il resto della stagione.

La Dott.ssa Carla De Conti ed il Dott. Stefano Martini, fisioterapisti con grande esperienza nella fisioterapia sportiva, hanno ideato e creato appositamente per Eroica15-18 un viaggio a tappe per dare l’opportunità, a tutti i Runners, di conoscere al meglio le proprie potenzialità nella corsa, prevenire infortuni e incrementare le proprie performance. Metteranno a disposizione tutta la loro esperienza e forniranno indicazioni precise e funzionali alla preparazione della Maratona, della Mezza Maratona e della City Run in un pacchetto dall’alto valore professionale.tefano_Carla_Sinergy-Med_centro_Eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Il Centro Sinergy Med 2.0 oltre all’approfondimento nelle dinamiche legate alla corsa, è specializzato nel trattamento e nella prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici acuti e cronici, come ad esempio cefalee ed emicranie, lombalgia e dorsalgia, tendinopatie, lesioni muscolari, sciatalgie e brachialgie, spalla dolorosa, esiti di distorsioni, esiti di fratture, riabilitazione post chirurgica, scoliosi ed alterazioni posturali di varia natura.

La corsa, in tutte le sue modalità strada, trail, distanze lunghe e corte, rappresenta uno dei principali ambiti di interesse ed intervento del Centro Sinergy Med 2.0. Dove trova massimo supporto sia lo sportivo professionista che amatoriale, attraverso la valutazione funzionale e biomeccanica, dell’attività sportiva svolta, la prevenzione e il trattamento di eventuali infortuni o traumi. L’approccio avviene esclusivamente attraverso la Terapia Manuale, l’esercizio terapeutico e con la collaborazione con preparatori atletici ed allenatori.
Fisioterapia applicata al Running, ma non solo: il Centro Sinergy Med 2.0 propone anche la valutazione delle abitudini alimentari del Runner e il successivo piano alimentare studiato su misura per ogni Runner: la corretta nutrizione sportiva è un elemento di grande valore aggiunto per migliorare le performance e prolungarne l’efficacia nel tempo, oltre che a mettere in condizione il nostro corpo di allenarsi senza problemi ed affrontare le gare con la massima tranquillità e serenità.
Il pacchetto prevede anche il supporto della palestra Body Evidence per tutto quello che riguarda il lavoro muscolare e particolari tecniche di allenamento da abbinare alla corsa per prepararsi ad affrontare al meglio i dislivelli dei percorsi collinari come Eroica15-18 MarathonNe parleremo nello specifico la prossima settimana quando vi presenteremo il percorso completo con tutte le agevolazioni riservate agli amici Runners di Eroica15-18. Non perdetevi questa preziosa opportunità e restate sintonizzati su Eroica15-18 e Sinergy Med 2.0.

Per essere sempre informati su tutte le news di Eroica15-18 iscrivetevi alla nostra Newsletter:

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

Corsa e allenamento: il “Manuale D.O.C.”

manuale-doc-ottusamente-deviato-per-la-corsa_blog_eroica15-18_pillole-di-allenamento

Correre è prima di tutto un piacere, una gioia che dona al runner grazie tutta una serie di miglioramenti sia dal punto di vista fisico che da quello mentale.
Una volta iniziato con il jogging, è molto probabile che scatti la voglia di migliorare ancora, di aggiungere qualche chilometro al solito giro, di arrivare in cima a quella salita senza camminare.
Fino al momento in cui nasce dentro quella voglia della grande sfida: la Maratona.

Ma come prepararla, come arrivare in piena forma quel giorno e soprattutto come facciamo a capire qual è il giusto allenamento per migliorare senza incappare in infortuni?

Eroica15-18 suggerisce come punto di partenza, questo bellissimo libro “Il Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa”, di Simone Cellini, SBC Edizioni, che nasce dall’esperienza di blogger dell’autore, molto interessante il suo blog Runner 451, dalla sua grande passione e amore della corsa, da anni di studi sulle tecniche di allenamento, sulla fisiologia applicata allo sport e soprattutto sulla sperimentazione e verifica sul campo con sé stesso e con molti runners che allena personalmente. Un manuale non manuale sulla corsa. Un manuale scritto non da un campione del Running, ma da un amatore per amatori della corsa, per chi ama correre e per chi vuole imparare a farlo.

Simone-Cellini_pillole-di-Maratona_blog_Manuale-ottusamente-deviato-per-la-corsa

manuale_doc_pillole-di-maratona_blog_Eroica15-18

Evidenziamo la parola passione, che traspare forte nel libro e che l’autore ha per la corsa e ha voluto trasmettere in tutto il libro, sia nelle parti più tecniche, che in quelle più narrative. La passione, ma anche l’equilibrio, perché “Deviato Ottusamente per la corsa” richiama l’amore incondizionato per questo sport, è però anche importante tenere ben presente che le passioni possono creare dipendenza e le dipendenze vanno controllate. Il divertimento ed il benessere innanzitutto, senza perdere il controllo, altrimenti le passioni diventano prigioni.

Come scrive l’autore nella prefazione, “Chi ci insegna ad essere normali quando siamo unici?…le istruzioni devono essere strumenti e non obiettivi…questo manuale non ha la pretesa di essere assolutistico, è una lettura con tanti consigli, da fare propri. Un manuale che aiuti a diventare podista, un runner, che non limiti la passione per la corsa, ma la valorizzi, la faccia emergere in superficie, che dia gli strumenti per essere un runner consapevole e felice, orgogliosi di ciò che si è, di ciò che si riesce a fare, con le proprie forze, senza l’ansia del risultato o di dimostrare qualcosa a qualcuno, se non a se stessi”.

Il libro è suddiviso in quattro parti: nella prima troviamo storie reali di runner amatoriali, che conducono il lettore a scoprire e poi identificarsi con i personaggi che si raccontano e a calarsi nel mood del libro. La seconda parte è dedicata ai principianti, a chi ha appena iniziato e molto utile a tutti coloro che corrono. Qui si affrontano gli aspetti fondamentali: come scegliere le scarpe da running, la “cassetta degli attrezzi per correre”, i primi allenamenti e poi man mano fino ad affrontare la sfida alla prima maratona. La terza parte è dedicata a chi da principiante è diventato un vero amatore: qui troverete indicazioni molto preziose sulla preparazione atletica, sul miglioramento della velocità, e un capitolo importantissimo su come gestire le emozioni nelle competizioni. Troverete consigli su cosa fare il giorno prima e dopo della gara e tantissimo altro. L’ultima parte, un vero e proprio dizionario della corsa, con quattro capitoli dove vengono riassunti le tipologie di allenamento e tutti i termini tecnici utilizzati nel manuale. Un percorso lungo 31 capitoli tutti di corsa: bellissimo, coinvolgente, divertente, preciso, chiaro, esaustivo.

Non vi resta che cliccare a questo link e acquistare la vostra copia. Scoprirete che per Natale il vostro acquisto può fare del bene anche agli altri, essendo legato ad una bellissima iniziativa di beneficienza.

Buona Lettura.

Rimanete sempre aggiornati con le nostre News iscrivendovi alla Newsletter di Eroica15-18

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

 

Un connubio speciale per Eroica15-18

eroica15-18_vittorio-veneto_18-marzo-2018_centenario_copertina_articolo_connubio_la-mezza-di-treviso_eroica15-18

 

Gli eventi di Eroica15-18 si stanno avvicinando ed il Comitato Maratonina della Vittoria sta svelando, una alla volta, tutte le novità che renderanno gli appuntamenti del prossimo 18 marzo 2018 sempre più belli ed entusiasmanti.salvatore-bettiol-la-mezza-di-treviso-collaborazione-eroica15-18-comitato-maratonina-della-vittoriaPer questo il Comitato Maratonina della Vittoria e Salvatore Bettiol annunciano con immenso piacere, l’inizio di una concreta e strettissima collaborazione mirata a “Eroica15-18” e a “La Mezza di Treviso”.

La collaborazione si basa sull’innata passione per la corsa e sulla volontà di dare sempre più attenzione agli atleti, veri protagonisti delle gare.

“Vogliamo fare in modo che gli atleti che parteciperanno alle nostre gare”, affermano gli organizzatori di Eroica15-18 e Salvatore Bettiol, “vivano un’esperienza unica, sempre più piacevole e vogliamo fare in modo che si trovino nelle migliori condizioni per divertirsi e rendere al meglio”.la-mezza-di-treviso-collaborazione-eroica15-18-comitato-maratonina-della-vittoria

Il connubio tra la Mezza di Treviso ed Eroica15-18 mette in campo la grande esperienza di Salvatore Bettiol, ex campione azzurro, grandissimo maratoneta internazionale ed ora organizzatore di successo, che sta facendo crescere con una sempre più crescente partecipazione La Mezza di Treviso e la bellissima 5 alle 5. A Salvatore Bettiol si aggiunge la grande e coinvolgente passione del Comitato Maratonina della Vittoria, che conta nell’insieme delle 4 società quasi 600 tesserati Fidal dai ragazzi fino all’area Master e stanno divulgando con dedizione da decenni, la cultura della Corsa in tutte le sue specialità, dalla pista, alla strada fino ai trails.5-alle-5_collaborazione-eroica15-18_comitato-maratonina-della-vittoria_vittorio-veneto

Uniti da una comune Vision dello sport e della corsa, intesa come vero e proprio mezzo per sentirsi bene e non solo come performance, il focus e l’intento sono quelli di valorizzare sempre di più gli atleti, farli sentire sempre più importanti e seguiti durante le gare, dare loro un servizio impeccabile e che tenga conto delle loro esigenze. Attenzioni che solo chi corre o ha corso per tanti anni ai massimi livelli può conoscere e poi trasferire nell’organizzazione delle gare.

Volontà comune delle due compagini è anche quella di dare più importanza al nostro bellissimo territorio e farlo conoscere in tutta Italia anche attraverso lo sport e in particolare la corsa che porta con grandi valori come la condivisione e la cooperazione.5_maratonina_della_vittoria_eroica15-18_vittorio-veneto

Unire e non dividere, dare attenzione alle persone, agli atleti in un movimento che vede sempre più partecipanti, grazie anche alla dedizione di simboli dello sport sano e vincente come Salvatore e alle associazioni che, come il Comitato Maratonina della Vittoria, dedicano la maggior parte del loro tempo a promuovere la pratica della corsa. Eroica15-18_Marathon_unica_sola_maratona_vittorio_veneto_18-marzo-2018

La nuova collaborazione porterà presto a nuove idee organizzative che verranno annunciate prossimamente. Sta nascendo un nuovo polo dell’atletica trevigiana che darà Valore e nuona Energia al movimento dei Runners sempre più crescente in Italia e nel mondo.

Stay tuned con le News di Eorica15-18 iscrivendovi alla nostra Newsletter!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]