Correre è Arte con la A maiuscola

daniele_cesconetto_eroica15-18_vittorio-veneto_maratona_18-marzo-2018

Eroica15-18 ha ricevuto un meraviglioso regalo di Natale: Daniele Cesconetto il prossimo 18 Marzo a Vittorio Vento correrà l’Eroica15-18 Marathon.

Siamo felicissimi nel darvi questa fantastica notizia: Daniele Cesconetto parteciperà alla Eroica15-18 Marathon e affronterà, a modo suo, con Arte, il Percorso più bello del mondo.

A modo suo, perché Daniele non corre solamente, non si limita a percorre chilometri, abbattere record, spostare sempre oltre i suoi limiti. Daniele disegna i chilometri, li dipinge, li colora con la sua naturale e spontanea energia, passione e desiderio di aggiungere dell’altro, il suo Valore aggiunto.

E ogni volta, ad ogni gara è spettacolo! Daniele_Cesconetto_landscape_eroica15-18_vittorio-veneto_18-marzo-2018_maratona

Lo confessa lui stesso, parlando di come la corsa sia andata oltre il susseguirsi di passi uno dopo l’altro e abbia raggiunto per lui una dimensione nuova:
«…E chilometro dopo chilometro la corsa, per me, è diventata Arte, con la A maiuscola. Non è semplice gesto atletico: dietro a quella serie di passi, uno dopo l’altro, che sembrano tutti uguali, c’è una miriade di aneddoti, esperienze, ricordi che, con gli anni, mi hanno permesso di dipingere un quadro. E mi piace quello che sto dipingendo…» e raccontandosi agiiunge : «Ho iniziato a correre nel 1997 … e per il momento devo ancora smettere. Se mi guardo indietro, vedo solo le emozioni che mi hanno regalato le strade e i sentieri. Sensazioni che sono ossigeno per il mio corpo, mente e anima. I chilometri e il tempo? Sono solo numeri e niente più».

Daniele_Cesconetto_landscape_selfie_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Per Lui parlano le sue imprese, come il record mondiale di maratone corse consecutivamente su tapis roulant: 60 maratone alla media di  poco più di 4 ore 30 minuti. 60 giorni uno dopo l’altro consecutivamente, senza pause nel weekend. Ha corso dal 8 Gennaio al 8 Marzo di quest’anno dal lunedì al sabato dopo il lavoro nel pomeriggio, mentre la domenica iniziava di buon mattino.
60 maratone sul tapis roulant sono Arte quando sono corse per una nobile causa e non solo per il record del mondo: 2531,7km per raccogliere fondi a favore della Via di Natale che assiste i pazienti in cura presso il CRO di Aviano. Anche in questo caso per Daniele il Valore e la Bellezza di tutta l’impresa è stato poter catalizzare la giusta energia, condividere l’impresa con i tantissimi amici runners che lo hanno accompagnato correndo insieme a lui alternandosi sui tapis roulant e poter rendere quel semplice gesto di appoggiare un piede davanti all’altro un meraviglioso dipinto di solidarietà.

Prima di questa sfida Daniele colleziona mille altre fantastiche imprese. Ne citiamo alcune: nel 2002,  per esempio, in maglia azzurra corre i Campionati europei di 100 chilometri in Olanda in 7 ore e 31’, con ai piedi un modello di scarpe A2 che solitamente utilizzano i runners veloci e leggeri nelle brevi distanze! Poi scopre il deserto e corre la Libyan Desert Marathon 4 tappe composte da 4 maratone in 4 giorni. E poi corre anche la Marathon des Sables in Marocco. Dal deserto alle nostre amate montagne con la sfida dell’Antico tri degli Sciamani, nella foresta del Cansiglio. E infine aggiungiamo anche la 100km su tapis roulant sempre per raccogliere fondi in favore dell’associazione Art4Sport, che si ispira alla meravigliosa campionessa paraolimpica di scherma Bebe Vio.

In questi ultimi giorni lo vediamo impegnato nel suo ruolo di generoso ed instancabile sostenitore di iniziative virtuose e benifiche, come la LitTLe RuN: per il Piccolo Rifugio che si correrà il prossimo 26 dicembre a Vittorio Veneto con partenza alle ore 9:30 dal Marco Polo Centre. Le sue dirette Facebook in favore di questa fantastica iniziativa sono un’altra dolcissima ciliegina sulla torta. A proposito, non mancate: vi aspettiamo tutti!!!

Daniele_Cesconetto_logo_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018La testimonianza di Daniele attraverso le sue inarrestabili iniziative è molto forte: la Corsa come passione e poi oltre,  come Maestra di Vita, strumento virtuoso per unire, condividere, divertire e far divertire, emozionare, dipingere e colorare la vita. Se non è Arte questa!

«MEMENTO AUDERE SEMPER … perché si muore una sola volta ma si vive tutti i giorni». 
Daniele Cesconetto 

E non è finita qui….iscrivetevi alla nostra Newsletter per scoprire le prossime sorprese!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

Eroica15-18: il percorso più bello del Mondo

eroica15-18_marathon_il_percorso_più_bello_del_mondo

Molti amici ci stanno chiedendo sempre più informazioni sul percorso della Eroica15-18 Marathon. Eccovi un resoconto dettagliato sulle caratteristiche di quello che è per noi di Eroica15-18: il “Percorso più bello del Mondo” con partenza e arrivo a Vittorio Veneto.

La partenza verrà data dal centralissimo Viale della Vittoria, e si scenderà subito in direzione sud verso Ceneda. Si ritornerà poi verso la partenza, oltrepassando il centro storico di Serravalle e si salirà dolcemente verso la vallata dei laghi di Revine. Per i primi 5 km quindi si affronteranno dei dolcissimi saliscendi.

Prendendo poi la strada che porta verso Revine Lago, si salirà con pendenza dolce ma costante, fino al 9° chilometro. Questa è da considerarsi la prima delle due salite importanti del percorso. Nel Comune di Revine Lago si passerà attraverso i centri storici delle borgate di Revine, Santa Maria, Lago e Sottocroda. Si ritornerà quindi verso il 15° chilometro sulla strada principale che, attraversando i borghi di Soller e Mura, costeggia il fiume Soligo e arriva fino a Cison di Valmarino. Qui si entrerà nel centro storico.

Da questo punto in poi si incontreranno piacevoli saliscendi, lungo vecchie stradine asfaltate in mezzo ai borghi. Seguendo la strada provinciale poi fino al 21° chilometro, si arriverà in corrispondenza del paese di Valmareno. Ci sarà a questo punto, qualche breve tratto sterrato in mezzo alla campagna. Il fondo però è molto compatto e piano. Si uscirà di nuovo sulla strada principale per lasciarla subito dopo per una deviazione in direzione Valmareno: si incontrerà dapprima una leggera discesa di 2km fino a Follina e poi fino al 26°km ancora dolci saliscendi.

Oltrepassato il centro storico di Follina con la sua bellissima Abbazia, si prosegue sulla pista ciclabile in direzione della Chiesa Madonna delle Grazie, prima di intraprendere la salita che porta alla Chiesa di Santa Lucia sul bivio di Zuel di Qua.

eroica15-18_laghi_revine_il_percorso_più_bello_del_mondo_18-marzo-2018

Al 26° km inizia il punto cruciale della Eroica15-18 Marathon: inizierà la “Salita degli Eroi”, non così ripida ma comunque impegnativa, perchè a questo punto saremo già oltre metà gara. Il dislivello è di circa 100 metri da percorre in 1,5 km. Anche se le gambe potranno “sentire” un po’ questa salita, lo sforzo verrà ripagato un volta arrivati in cima, grazie alla vista di panorami incantevoli.  Da qui in avanti si percorrerà la strada sulla cresta della collina, con panorami unici e spettacolari sulle colline e sulle prealpi trevigiane. Si attraverseranno le località di Zuel di La, Resera e Reseretta, fino a scendere a Tarzo. Dal 31° km in avanti le salite possono dirsi concluse e si potranno lasciar correre le gambe lungo discese sempre più dolci fino al traguardo.

Si godrà nuovamente della vista dei Laghi di Revine sul versante opposto rispetto all’andata e passando poi per gli antichi lavatoi, il percorso risalirà  di nuovo sulla strada provinciale che scende verso Vittorio Veneto. Da questo punto in poi l’Eroica15-18 MArathon, ripercorre a ritroso il tracciato dell’andata per ritornare in centro a Vittorio Veneto dove sarà posto l’arrivo sullo stesso punto della partenza.

Il dislivello totale è di circa 600 mt. Il percorso della Eroica15-18 Marathon è un po’ più impegnativo rispetto ad una classica maratona pianeggiante. Ma l’ambiente in cui sono immerse le sue strade, gli antichi borghi, gli scorci sui laghi e i panorami sono un ricchissimo premio per gli occhi e l’animo degli Eroi che lo affronteranno.Analizzando il profilo altimetrico, risalta agli occhi che la seconda parte di gara sarà in discesa e ciò permetterà di affrontare con maggiore tranquillità le difficoltà che la Maratona presenta agli atleti solitamente dal 30° km in poi.

Eroica15-18 Marathon è nata per commemorare i 100 anni dalla Vittoria della Grande Guerra e anche per valorizzare ed esaltare le ricchezze paesaggistiche, eno-gastronomiche e le tradizioni dei nostri paesi e borghi. Luoghi ideali per correre proprio per la naturalezza dei percorsi ed il loro particolare fascino.

eroica15-18_vittorio_veneto_vallata_sole_tramonto

Vi aspettiamo numerosi a Vittorio Veneto il prossimo 18 Marzo 2018.

Venite a trovarci sul sito maratoninadellavittoria.it e iscrivetevi alla nostra Newsletter. Vi aggiorneremo su tutte le sorprese e gli eventi di Eroica 15-18.

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

Eroica15-18 Marathon nelle “Terre del Prosecco”

Terre_del_Prosecco_eroica15-18_Vittorio-Veneto

Il prossimo 18 marzo 2018 si correrà a Vittorio Veneto Eroica15-18, una delle più belle maratone d’Italia. Il percorso con partenza e arrivo a Vittorio Veneto, attraverserà i comuni di Revine Lago, Cison di Valmarino, Follina e Tarzo e sarà insieme a tutti i partecipanti, grande protagonista nella patria del Prosecco.

Territori e paesi bellissimi, ricchi dal punto di vista paesaggistico, dalla lunga tradizione contadina, turistica ed eno-gastronomica, che in questi ultimi giorni si sono arricchiti di un ulteriore nota di merito.Dopo la candidatura nello scorso aprile e in seguito ad un’attenta ed approfondita valutazione dei Commissari dell’Aces Europe da qualche giorno è ufficiale: Vittorio Veneto insieme ad altri 37 Comuni che fanno parte delle “Terre del Prosecco” sono Comunità Europea dello Sport 2018.
Il titolo conferito è stato comunicato con grandissima soddisfazione da parte di tutte le amministrazioni comunali che hanno aderito al progetto. Coinvolti 38 comuni delle provincie di di Treviso e Pordenone. Il risultato positivo è stato il grande e coordinato lavoro di squadra, portato avanti con determinazione. Prosecco_eroica15-18

I 38 Comuni si sono uniti in un obiettivo comune: promuovere l’attività sportiva e il turismo nel proprio territorio. Ogni anno in Europa viene designata una Capitale Europea dello Sport, che nel 2018 sarà Sofia in Bulgaria, mentre per ogni Stato ci possono essere, al massimo, due Comunità dello Sport.

Il progetto è stato sostenuto qualità di sponsor il “Consorzio Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG”, e il “Consorzio di Tutela Denominazione di Origine Controllata Prosecco”.Il prosecco è ormai in tutto il mondo un simbolo delle nostre terre ed ha avuto un ruolo fondamentale nella crescita economica del Paese degli ultimi vent’anni, e i due consorzi si sono impegnati a promuovere attività di crescita sostenibile e eventi legati al turismo sportivo internazionale.

In Italia è la prima volta in cui un territorio così ampio raggiunge questo importante risultato: 2 Regioni, 2 Province, 38 Comuni, quasi 300 mila abitanti uniti da una tradizione e una cultura comune, e da una pratica sportiva molto diffusa e articolata capillarmente nel grazie principalmente alle attività di volontariato.

Un pilastro del dossier infatti è anche la numerosa e preziosa presenza di associazioni sportive che con il loro sforzi e impegno divulgano valori fondamentali: condivisione, solidarietà, vita sana, sport come scuola di vita, aiuto, la visione dell’”altro” come noi stessi, lavoro di squadra, passione.
Il titolo di Comunità dello Sport darà maggior risalto alla pratica sportiva e alla promozione appunto di questi valori ad essa collegati.territorio_prosecco_eroica15-18

Su queste basi si fonda anche il lavoro e la collaborazione delle 4 associazioni sportive di Vittorio Veneto che hanno dato vita a Eroica15-18: Scuola di Maratona, Atletica Vittorio Veneto, Libertas Vittorio Veneto e Nuova Atletica San Giacomo.Un Viaggio insieme, un viaggio nella Storia, un Viaggio insieme alle persone e allo Sport. Vieni a trovarci su maratoninadellavittoria.it!

Iscriviti alla nostra Newsletter e sarai aggiornato su tutte le sorprese e gli eventi di Eroica15-18.

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

Cento anni dalla Vittoria

Cento anni dopo, a Vittorio Veneto si corre ancora per la Vittoria.

Sulle terre in cui si combattè la Battaglia che concluse la Prima Guerra Mondiale rendendo Vittorio Veneto simbolo universale di vittoria, pace e libertà, nel ricordo di quel centenario, si vivrà Eroica 15-18.

Un’annata di corse, di eventi sportivi legati a filo doppio alla memoria di quei tragici eventi con i quali è cambiata la storia del mondo moderno.

vittorio-veneto_18-marzo-2018_Eroica15-18_eroica15-18-Marathon_eventi-sportivi_vittoria
Vittorio Veneto

Già da qualche anno, quattro società di atletica leggera di Vittorio Veneto, vincendo antiche e sane rivalità sportive, si sono messe assieme per organizzare la Maratonina della Vittoria, di cui il 18 marzo 2018 si disputerà la quinta edizione.
Nell’ottica di quella avviata collaborazione, nell’anno del Centenario della conclusione della Grande Guerra che catalizzerà l’attenzione del mondo su Vittorio Veneto, si è allestito un programma più ricco, più intenso di appuntamenti sportivi, di cui la mezza maratona è soltanto uno degli eventi.

Vittorio Veneto : un evento unico che non sarà mai più ripetuto e anche per questo storico.

Prima e dopo quella data, una serie di altri appuntamenti sportivi, per atleti di ogni età e capacità, tutti da scoprire.

 

Alessandro Toffoli

 

Registrati alla nostra Newsletter per restare aggiornato su tutti gli eventi e le news di Eroica15-18!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]