LE TUE FOTO A EROICA15-18

EROICA15-18_le-tue-foto_pica_iopiustudio_eventi_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Le tue foto della Eroica15-18 Marathon e della 5^ Maratonina della Vittoria direttamente sul tuo smartphone!

 

IL SERVIZIO FOTOGRAFICO ALLE COMPETIZIONI DI EROICA15-18 E’ EVENTI IOPIUSTUDIO!

 

VEDRAI LE FOTO DELLA TUA GARA SUBITO SU SMARTPHONE CON IOPIUSTUDIOEVENTI.COM E PICA.COM 


procedimento-Pica_eroica15-18_iopiueventi_18marzo2018

Alla Eroica15-18 Marathon e alla 5^ Maratonina della Vittoria, non ci sfuggirà nessuno!
 
Subito dopo la gara riceverai le tue foto direttamente sul tuo smartphone nel pieno rispetto della privacy!
Tu sei il vero protagonista, porta subito con te il ricordo della sfida!

EVENTI IOPIUSTUDIO con il suo team di fotografi ti scatterà le durante la gara;

 

I punti in cui saranno posizionati i fotografi saranno opportunamente segnalati lungo il percorso.
Subito dopo la gara potrai vedere subito le tue foto in 2Modi:
– scarica la app Pica su app store o Google play
– oppure vai sul sito getpica.com

 

Corri, sfida te stesso, divertiti e diventa Eroe per un giorno e non perdere le tue foto dell’Eroica15-18 Marathon e 5^ Maratonina della Vittoria

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER:

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I PACERS A EROICA15-18 E GIORGIO CALCATERRA

pacers-gli-originali_eroica15-18_marathon_i-pacers-e-eroica15-18

I PACERS A EROICA15-18: una conferma e una gradita sorpresa.

Giorgio-Calcaterra_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018_solo_panorama_cut_angeli-del-sorriso_26-02-2018Alla Eroica15-18 Marathon e alla 5^ Maratonina della Vittoria che prenderanno il via a Vittorio Veneto il prossimo 18 marzo 2018, saranno con noi i “Pacers gli Originali”, i Volontari del Sorriso.

Eccovi i tempi dei Pacers a Eroica15-18, con i quali guideranno gli atleti durante la Maratona e la Mezza Maratona.

E non sarà una semplice guida, ma in gara Roberto il Capitano, ed i suoi Angeli, assistono, incitano, prestano la massima attenzione alle variazioni del percorso, dosando l’andatura magistralmente sia nei tratti di discesa, sia nel caso in cui la strada inizia a salire. E non si fermano qui. Ce la mettono tutta per essere dei valorosi assistenti di gara e sono quell’ingrediente perfetto per rendere magica e avvincente la corsa sia dei Maratoneti, sia di chi correrà la 21km.

Inoltre ad accompagnare il gruppo delle 3:30 ci sarà un Pacer d’eccezione: infatti il mitico Giorgio Calcaterra ha accettato di seguire gli atleti che correranno ad un ritmo di circa 5’00” al chilometro. Un fantastico motivo in più per correre con noi l’Eroica15-18 Marathon.

Non vediamo l’ora di vederli in azione lLa capacità di coinvolgimento e dedizione non ha eguali: il cameratismo e lo spirito di gruppo che si creano con Roberto, il Capitano, e tutti i suoi Volontari del Sorriso sono unici. Sanno gestire il gruppo come pochi altri: correre in gruppo infatti da un grandissimo aiuto nei momenti più duri e ti permette di trovare la motivazione giusta per non mollare.

Eccovi i gruppi dei Pacer e il relativo tempo finale per la 5^ MARATONINA DELLA VITTORIA
Il primo gruppo terrà un ritmo da 1:24’ per poi proseguire con questi crono finali:  1:30’ – 1:35’ – 1:40’ – 1:45’ – 1:50’ – 2:00’pacers-gli-originali_eroica15-18_5-maratonina_i-pacers-e-eroica15-18_gli-angeli-del-sorriso

EROICA15-18 MARATHON
Il primo gruppo con l’aiuto anche di  Giorgio Calcaterra porterà gli atleti al traguardo in 3:30’, per proseguire poi con questi crono finali:
3:50’ – 4:10’ – 4:30’ – 5:00’ – 5:30’ – 6:00’ – 7:00’pacers-gli-originali_eroica15-18_marathon_i-pacers-e-eroica15-18_giorgio-calcaterra_26-02-2018

Il gruppo finale è stato creato appositamente per le tantissime richieste che ci sono giunte, da chi non è un maratoneta preparatissimo, ma non vuole rinunciare a correre lungo il percorso  della Eroica15-18 Marathon e vuole approfittare di una giornata speciale di sport e condivisione, una vera e propria festa del Running.

Cosa aspettate? Correte con noi: iscrivetevi direttamente al portale di  Enternow

 

Per non perderti le prossime News di Eroica15-18 iscriviti alla nostra Newsletter:

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

La 5^ Maratonina della Vittoria

half-marathon_Eroica15-18_5-maratonina-della-vittoria_vittorio-veneto_18marzo18_centenario

MARATONINA DELLA VITTORIA

Il prossimo 18 marzo si correrà insieme alla Eroica15-18 Marathon, la 5^ edizione della Maratonina della Vittoria.

Nata il 23 marzo 2014, è stata chiamata “Maratonina della Vittoria” in omaggio alla Città da cui prende il via e alle celebrazioni per il Centenario della Grande Guerra, che ebbe inizio nel 1914 e si concluse nel 1918 proprio con la Battaglia di Vittorio Veneto. La manifestazione, sorta dall’entusiasmo e dalla collaborazione tra le società Atletica Libertas Vittorio Veneto, Nuova Atletica San Giacomo, ora fuse nella neonata Vittorio Atletica, Atletica Vittorio Veneto e Scuola di Maratona Vittorio Veneto, vuole essere soprattutto una giornata di sport e di festa aperta a tutti.

Quest’anno, il prossimo 18 marzo, la 5° edizione della Maratonina è inserita tra gli eventi di Eroica15-18, con l’intento di commemorare attraverso lo Sport, in particolare la Corsa e la condivisione, il Centenario dellaVittoria della Grande Guerra.

Il Comitato maratonina della Vittoria propone la Corsa come mezzo per unire, fare festa, unire, coinvolgere, ricordare, ma soprattutto guardare avanti e costruire i presupposti per una città migliore, un mondo migliore.

Riproposto ogni anno ad inizio Primavera, quest’anno l’evento ha come luogo di partenza e di arrivo la centrale Piazza del Popolo davanti al Monumento di Augusto Murer.

La gara si svolge su un tracciato unico ad anello. Percorso molto vario, quindi, veloce, completamente asfaltato (eccetto due brevi tratti di 450 metri su terreno sterrato consolidato) e chiuso al traffico, che toccherà anche il Comune di Cappella Maggiore, passando accanto alla Chiesetta della Santissima Trinità, di fondazione longobarda, e il Comune di Sarmede, la “Città della Fiaba” e sede della “Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia”.

Il ritorno a Vittorio Veneto sarà su strade secondarie totalmente immerse nella campagna e lungo la bellissima pista ciclabile accanto al Fiume Meschio.

Oltre alla Mezza Maratona omologata F.I.D.A.L., di km 21,097, e valida nel 2018 come Campionato Triveneto Bancari e Assicurativi, il Comitato Maratonina della Vittoria propone un percorso più breve di 7km circa in collaborazione con Trevisando, per favorire la partecipazione proprio di tutti: dagli atleti agonisti, agli amatori, alle famiglie con bambini, agli amici che vogliono fare un po’ di movimento in compagnia. La gara non competitiva è stata denominata COOP CITY RUN e toccherà i punti più suggestivi di Vittorio Veneto.

La zona d’arrivo, la centralissima Piazza del Popolo, dopo l’arrivo della Mezza Maratona e della COOP CITY RUN attenderà gli Eroi della Eroica15-18 Marathon in un abbraccio colorato e festoso. Premio particolare e unico quest’anno per tutti i classificati alla 5^ Maratonina della Vittoria, sarà la Medaglia del Centenario. Ideata e sviluppata dagli studenti del Liceo Artistico Bruno Munari di Vittorio Veneto.

Vi aspettiamo numerosi il prossimo 18 Marzo, la partenza sarà data alle 9:30.

Per tutte le prossime novità sugli eventi di Eroica15-18, iscrivetevi alla nostra Newsletter

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

I Runners e l’inverno: inarrestabili Eroi del freddo

isaac-wendland_eroica15-18_inverno_corsa_freddo_vittorio-veneto_18-marzo-2018

La stagione fredda ha iniziato con decisione a mandare i suoi freschi messaggi con un brusco calo delle temperature e l’aumento delle piogge che rendono meno agevole gli allenamenti e le gare.

Contrariamente però a qualche anno fa, i calendari nazionali sono sempre più ricchi di appuntamenti anche durante il periodo più freddo dell’anno. Molti weekend offrono più gare contemporaneamente a pochi chilometri una dall’altra. E questo rende sempre più semplice decidere dove correre, sia per chi cerca gare importanti e prestigiose, dove migliorare i propri personali sia, sia per coloro che non hanno bisogno di controllare il cronometro, ma vivono la corsa con leggerezza e come mezzo semplicemente per stare bene e mantenersi in forma.

emma-simpson-unsplash_eroica15-18_corsa_inverno_vittorio-veneto_18-marzo-2018_blog
Photo by Emma Simpson on Unsplash

Inoltre anche le gare non competitive sono migliorate significativamente dal punto di vista organizzativo, con la segnalazione dei chilometri, la chiusura al traffico, l’offerta di ristori sempre più ricchi. E questo può diventare un vantaggio per ogni tipo di atleta. L’appuntamento domenicale può essere utilizzato come allenamento specifico da parte di chi programma appuntamenti mirati in primavera; oppure la gara domenicale diventa un aiuto per coloro che hanno appena iniziato il loro viaggio nel mondo della corsa, perché offre la scusa giusta per correre in compagnia, trovare alleati nei momenti di fatica, correre su percorsi sicuri e non ultimo…sfruttare il “terzo tempo” al ristoro finale.

Un altro vantaggio della possibilità di continuare a gareggiare in inverno è quello di sfruttare queste gare per preparare una Maratona o una Mezza Maratona in primavera. E anche per questo motivo gli eventi di Eroica15-18 includono nel loro calendario alcune gare da sfruttare come preparazione per l’Eroica15-18 Marathon e la 5^ Maratonina della Vittoria in calendario il prossimo 18 marzo 2018.

runners_gruppo_scuola-di-maratona_eroica15-18_inverno_corsa_blog_vittorio-veneto_18-marzo-2018_pioggia_maratona
Photo by Scuola di Maratona ASD Vittorio veneto

Correre in gruppo inoltre aiuta a superare gli ostacoli principali della stagione fredda: temperature basse, pioggia e spesso la neve non invogliano certo ad uscire di casa e affrontare il maltempo. Se correte da tempo e costantemente tutto l’anno, non vi spaventerà di certo un po’ di vento o il freddo. Avrete già i vostri trucchi, la dimestichezza con il naso congelato e la giusta esperienza per affrontare allenamenti e gare nella stagione più rigida.

Chi si è avvicinato da poco alla corsa, dopo il primo periodo di adattamento articolare, inizia a godere dei benefici legati ad essa: perde peso, si sente più agile, con più energia. E scatta la voglia di sfruttare l’inverno per preparare qualche gara più lunga in primavera: una mezza maratona magari e per i più tosti una maratona.

Se vi siete avvicinati alla corsa da poco e desiderate continuare anche in inverno, eccovi qualche semplice consiglio su come affrontare al meglio la corsa quando fa freddo.

jenny-hill-unsplash_eroica15-18_corsa_inverno_vittorio-veneto_18-marzo-2018_blog
Photo by Jenny Hill on Unsplash
Primo suggerimento:

“Il brutto tempo non esiste”: è solo una questione mentale. Indossa una giacca anti pioggia leggera, scegli scarpe che ti proteggano bene i piedi e lanciati senza paura nel tuo percorso preferito.

Secondo accorgimento:

“Aumenta la tua visibilità”. La sicurezza quando corri è fondamentale. Fatti vedere subito dagli altri con braccialetti, fascie o giubbottini catarifrangenti. Nel caso tu ne sia sprovvisto, privilegia indumenti chiari e indossa una lampada da testa che ti aiuta anche a controllare il fondo stradale.

Terzo consiglio :

“Vestiti a strati”. Maglie traspiranti a contatto con la pelle, una felpa in pile isolante e poi a seconda di quanto il freddo sia pungente, copriti con una giacca a vento. E’ molto utile fare in casa  qualche semplice esercizio di stretching prima di partire: migliora il movimento delle articolazioni e rende più agevole la parte iniziale dell’allenamento.

Quarto consiglio :

“Cura bene il riscaldamento”. Dai più tempo al tuo corpo di adattarsi alla temperatura più rigida e percorri i primi chilometri ad andatura molto tranquilla. Con il tempo acquisirai quella sensibilità che ti farà percepire il momento che le tue gambe sono pronte per andature più veloci.

Ultimo suggerimento: sulla rivista Correre nel mese di novembre trovate un approfondimento del Dott. Luca Speciani sulla corsa con il freddo. Sullo stesso numero di novembre è presente anche Eroica15-18 con un bellissimo redazionale sul “percorso più bello del mondo”

Continuate a seguirci, nei prossimi articoli parleremo di come correre la Prima Maratona e sfatare il mito dell’impresa impossibile.

Iscrivetevi alla nostra Newsletter per non perdere news ed eventi organizzati da Eroica15-18!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

 

Angeli, palloncini e Maratona: i Pacers gli Originali

pacers_gli-originali_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018

Oggi vogliamo parlarvi di Angeli. Qualcuno li chiama Angeli custodi, altri pacers e chi pace makers. Li trovi a tutte le maratone e maratonine. Una gara sulle lunghe distanze senza i pace makers ti dà l’impressione che manchi qualcosa, qualcosa di importante. Perché i pacers non sono solo degli assistenti o degli accompagnatori. Poi alla fine della gara, dopo il traguardo te li ritrovi amici, complici di una sfida che ti hanno aiutato a portare a termine, con i loro consigli, sostegno e dedizione.

pacers-gli-originali_vittorio-veneto_eroica15-18_marathon

Si riconoscono sempre molto facilmente per il loro colorati palloncini, con l‘unico intento di aiutare gli altri runners e sono quei super atleti che ti diranno già in anticipo quale tempo farai, e che non ti abbandoneranno nemmeno per un secondo, passo dopo passo, fino ad un metro dopo il traguardo…e poi starai con loro al ristoro perché ti chiedono com’è andata, come ti sei sentito, ti danno suggerimenti e consigli per evitare qualche possibile errore e fare della prossima gara, una corsa ancora più bella.

Spesso il loro apporto viene dato per scontato: ma la loro presenza non è per nulla così semplice. Per questo motivo alla Eroica15-18 Marathon e alla 5^ Maratonina della Vittoria che prenderanno il via a Vittorio Veneto il prossimo 18 marzo 2018, abbiamo invitato a correre con noi i “Pacers gli Originali”, i Volontari del Sorriso.

Presenti a più di trenta corse all’anno in tutta italia, con le loro magliette arancioni, spiccano subito agli occhi, e non solo per il colore delle divise, ma soprattutto per la loro allegria, carica e capacità di dare agli altri: come dice sempre Roberto Toniatti, il Capitano:

“Aiutando…ci si arricchisce!”

Roberto_Toniatti_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_18-marzo-2018

I Pacers gli Originali in gara hanno il compito di assistere, incitare, tenere un ritmo costante durante tutta la gara e condurre gli atleti al raggiungimento del loro obiettivo personale. Prestano la massima attenzione alle variazioni del percorso, dosando l’andatura magistralmente sia nei tratti di discesa, sia nel caso in cui la strada inizia a salire. Ma non si fermano qui. Ce la mettono tutta per essere dei valorosi assistenti di gara e sono quell’ingrediente perfetto per rendere magica e avvincente la gara dei Maratoneti.

Per i Pacers gli Originali, quella del pace maker non è solo una grande passione ma una vera vocazione, una missione. Solo così infatti si riesce a rinunciare a correre per sé per “accompagnare” gli altri atleti a completare una mezza o una maratona intera, correndo come orologi svizzeri, assicurando regolarità e costanza, tirando il freno nei primi chilometri e premendo sull’acceleratore quando necessario, ma sempre con il Sorriso, la carica umana e la grande esperienza sulla quale possono contare.

​La capacità di coinvolgimento e dedizione non ha eguali: il cameratismo e lo spirito di gruppo che si creano con Roberto, il Capitano, e tutti i suoi Volontari del Sorriso sono unici. E sapere gestire il gruppo fa la differenza: correre in gruppo infatti può darti un grande aiuto nei momenti più duri e fornirti la motivazione che da soli spesso non riesce a trovare.

Molti di noi correranno insieme ai Pacers gli Originali già alla prossima maratona di Verona, ma non vediamo l’ora di ospitarli a Vittorio Veneto sul percorso della 5^ Maratonina della Vittoria e vederli all’opera nell’affascinante percorso della Eroica15-18 Marathon.

pacers-gli-originali_eroica15-18_marathon_vittorio-veneto_maratonia_vittoria

Cosa aspettate? Correte con noi: preferite la Mezza o volete cimentarvi nella Maratona?

Restate aggiornati con le nostre news iscrivendovi alla nostra Newsletter

 

 

 

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

Viaggio tra i paesi di Eroica15-18 Marathon

lago_revine_eroica15-18_viaggio

Nel precedente articolo abbiamo parlato della Storia che ha coinvolto i paesi toccati da Eroica 15-18 Marathon, oggi vogliamo descrivere la bellezza e il fascino di questi luoghi.

Vi portiamo con noi, alla scoperta delle molteplici anime di questi territori, che raccontano di arte, tradizione, cultura, enogastronomia e molto altro.

La partenza dal centralissimo Viale della Vittoria a Vittorio Veneto, spinge veloci gli atleti attraverso i due centri storici della città, fino a Ceneda con la sua antica Piazza della Cattedrale, il Museo della Battaglia e  la Cattedrale di di Santa Maria Assunta, dove sono conservate le spoglie di San Tiziano. Si farà ritorno poi verso nord, a Serravalle, caratterizzata dalla straordinaria bellezza ed eleganza dei palazzi in stile veneziano, il Duomo a Serravalle e dell’affascinante piazza Flaminio. Piazza_Flaminio_Vittorio_Veneto_Eroica15-18_Viaggio

La gara dimostra fin da subito la sua unicità e bellezza e tra alcuni saliscendi, punterà verso Revine Lago. Qui il percorso si immergerà nella natura e costeggerà i due bellissimi laghi di Santa Maria e Lago, fino a raggiungere Cison di Valmarino, uno dei borghi più belli d’Italia. Oltre al fascino indescrivibile del suo piccolo borgo, Cison di Valmarino, è un ottimo punto di partenza per escursioni e passeggiate nella cornice prealpina nella Marca Trevigiana. Oltre alla vista del magnifico CastelBrando, questo bellissimo angolo di terra trevigiana, offre ai suoi visitatori itinerari di ogni tipo e di ogni grado di difficoltà da percorrere a piedi, a cavallo o in bicicletta.

Da qui Eroica15-18 Marathon prosegue verso Follina, conosciuta per la sua  Abbazia di Santa Maria detta anche di Sanavalle, che con la sua facciata è uno fra i migliori esempi di gotico cistercense nel Veneto. A Follina troviamo anche il Sacrario Austroungarico nato durante l’occupazione austriaca della Vallata nel novembre del 1917 in appoggio allo Feldspital 1505.

Dopo Follina il percorso rientra verso Vittorio veneto e si immerge nelle suggestive colline simbolo della viticoltura eroica, con le viti che si inerpicano sulle dorsali.

Qui i colori e i profumi unici lasciano a bocca aperta. Lembi di terra ricchi di fascino, ma anche di persone che con il loro lavoro, dedizione e  passione amano la loro terra e i suoi frutti. Siamo infatti nelle “Terre del Prosecco” divenute ormai il simbolo del nostro territorio in tutto il mondo. Qui il Prosecco è Re! Vino e vitigno che ha avuto un ruolo importante nella crescita socio-economica e di valorizzazione culturale del nostro Paese negli ultimi vent’anni . Un territorio in cui i vigneti e le cantine sono i protagonisti indiscussi, e dove si possono assaggiare prelibatezze gastronomiche di lunga tradizione, accompagnate, neanche a dirlo, da un ottimo bicchiere di vino!

colline_trevigiane

A questo punto la gara ha superato la metà del percorso e giunti così al 26° Km ci troviamo sul punto cruciale di questa maratona: la “Salita degli Eroi”. Una salita di 1,5 Km con circa 100 metri di dislivello, non durissima, che metterà però a dura prova le gambe, la tenacia e lo spirito degli atleti.  Arrivati in cima però, una volta raggiunta la località di Zuel, il panorama e gli scorci mozzafiato che si apriranno davanti ai nostri occhi, sapranno ripagare ogni sforzo. Dopo il 31° Km le salite potranno dirsi concluse, e si scenderà fino a Tarzo, si costeggeranno ancora una volta i laghi, per far rientro a Vittorio Veneto e tagliare il traguardo.

 

Non perdere l’occasione: fai parte anche tu di Eroica 15-18; un evento unico per la Storia, l’Arte e la Cultura che festeggeremo insieme il prossimo 18 marzo 2018. Eroica15-18 marathon : il percorso più bello del mondo!

 

Vieni a trovarci sul sito maratoninadellavittoria.it e iscriviti alla nostra Newsletter. Ti aggiorneremo su tutte le sorprese e gli eventi di Eroica 15-18.

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

EROICA15-18: il Percorso e la sua Storia

eroica15-18_museo_della_battaglia_vittorio_veneto

Continuiamo il nostro Viaggio alla scoperta di Eroica15-18 Marathon. Oggi andiamo a scoprire la Storia e i luoghi più rappresentativi toccati dal percorso della maratona che si svolgerà il prossimo 18 marzo 2018.

In questo articolo sottolineiamo l’importanza storica e la bellezza artistica di luoghi, monumenti, edifici, eventi importanti che hanno segnato, ma anche arricchito questi bellissimi luoghi.

eroica15-18_retrovie_austroungariche_piazza_Flaminio
Retrovie austroungariche in Piazza Flaminio

Eroica15-18 Marathon attraversa un percorso tematico del territorio trevigiano fondamentale per le vicende della Grande Guerra. La partenza e l’arrivo della gara si terranno a Vittorio Veneto, teatro della battaglia che pose fine al conflitto nell’ottobre 1918. Il percorso cittadino si snoda attraverso le località di Ceneda, Meschio e Serravalle dove furono allestiti tre ospedali militari a seguito della disfatta di Caporetto, toccherà la Loggia del Cenedese che ospita il Museo della Battaglia, e numerosi palazzi storici (Villa Costantini, Villa Croze, Villa Grunwald, Villa Papadopoli, Castello di Serravalle, Palazzo Lucheschi – Czarnocki, Palazzo Minucci De Carlo) che divennero sede dell’alto comando della VI Armata austro-ungarica durante l’Occupazione dal 1917 alla fine del conflitto.

eroica15-18_marathon-percorso_castelbrando
Castelbrando, Cison di Valmarino

Superata la stretta di Serravalle, il percorso segue il tracciato delle retrovie austroungariche, seguendo la tratta ferroviaria a scartamento ridotto che trasportava munizioni e materiali da Vittorio Veneto verso Pieve di Soligo e il fronte del Montello. Si snoda lungo la vallata dei laghi di Revine e Lago giungendo a Tovena, punto strategico di comunicazione tra le retrovie del Grappa con le retrovie del Piave: infatti in soli 100 giorni i Pionieri austriaci costruirono un’arditissima strada carrozzabile che si dipana in cinque tornanti sovrapposti in galleria, un vero capolavoro ingegneristico. Il percorso della Eroica15-18 Marathon costeggia l’Aerocampo Flik 52 di Tovena e prosegue verso Mura e Cison di Valmarino dove il castello dei Conti Brandolini d’Adda domina visivamente la Valsana in perfetto dialogo con il borgo storico di Cison; Castelbrando divenne residenza di ufficiali e luogo di ricovero dei feriti provenienti dal fronte.

 

eroica15-18_strada_dei_100_giorni
La strada dei 100 Giorni, Tovena

Si entra quindi a Valmareno, dove furono accampati il 56° Fucilieri, e in successione a Follina affiancando la bellissima Abbazia di S.Maria: lo storico monumento fu raggiunto da alcuni colpi di cannone che ne sfondarono il tetto e fecero crollare parte del lato orientale della chiesa. Il refettorio, risalente al XIII secolo, fu distrutto per trarne legna. Altro elemento di rilievo presente a Follina è il Feldspital 1505, l’ospedale militare austriaco allestito presso l’ex lanificio Andretta.

Usciti dal centro abitato si costeggia il Sacrario Austro–Ungarico di Follina che nasce durante l’occupazione austriaca della Vallata nel novembre del 1917. Oggi in questo cimitero militare riposano oltre ottocento soldati di Austria, Ungheria, Cechia, Germania, Polonia, Slovacchia, Romania, Bosnia – Erzegovina, Croazia, Slovenia, Ucraina, ed Italia.

Il rientro del circuito della Eroica15-18 Marathon si mantiene in quota lungo il crinale morenico che collega le caratteristiche località di Zuel di Qua, Zuel di Là, Reseretta, Resera, Tarzo, con ampi panorami sulla Valsana e i suoi laghi e ridiscende poi dolcemente attraverso Colmaggiore, Revine, Longhere e Serravalle per giungere in Piazza del Popolo a Vittorio Veneto con l’arrivo posto in corrispondenza del bronzeo Monumento ai Caduti di Augusto Murer.

Eroica15-18 un evento unico anche per la ricorrenza dei 100 Anni dalla Vittoria della Grande Guerra. Un evento unico per la Storia, l’Arte e la Cultura che vuole celebrare. Per non dimenticare, per guardare oltre la Vittoria e ritrovare il valore della Pace.

E la Storia continua… restate aggiornati su maratoninadellavittoria.it !

Segui i nostri eventi e le nostre novità iscrivendoti alla newsletter!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

Eroica15-18 Marathon nelle “Terre del Prosecco”

Terre_del_Prosecco_eroica15-18_Vittorio-Veneto

Il prossimo 18 marzo 2018 si correrà a Vittorio Veneto Eroica15-18, una delle più belle maratone d’Italia. Il percorso con partenza e arrivo a Vittorio Veneto, attraverserà i comuni di Revine Lago, Cison di Valmarino, Follina e Tarzo e sarà insieme a tutti i partecipanti, grande protagonista nella patria del Prosecco.

Territori e paesi bellissimi, ricchi dal punto di vista paesaggistico, dalla lunga tradizione contadina, turistica ed eno-gastronomica, che in questi ultimi giorni si sono arricchiti di un ulteriore nota di merito.Dopo la candidatura nello scorso aprile e in seguito ad un’attenta ed approfondita valutazione dei Commissari dell’Aces Europe da qualche giorno è ufficiale: Vittorio Veneto insieme ad altri 37 Comuni che fanno parte delle “Terre del Prosecco” sono Comunità Europea dello Sport 2018.
Il titolo conferito è stato comunicato con grandissima soddisfazione da parte di tutte le amministrazioni comunali che hanno aderito al progetto. Coinvolti 38 comuni delle provincie di di Treviso e Pordenone. Il risultato positivo è stato il grande e coordinato lavoro di squadra, portato avanti con determinazione. Prosecco_eroica15-18

I 38 Comuni si sono uniti in un obiettivo comune: promuovere l’attività sportiva e il turismo nel proprio territorio. Ogni anno in Europa viene designata una Capitale Europea dello Sport, che nel 2018 sarà Sofia in Bulgaria, mentre per ogni Stato ci possono essere, al massimo, due Comunità dello Sport.

Il progetto è stato sostenuto qualità di sponsor il “Consorzio Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG”, e il “Consorzio di Tutela Denominazione di Origine Controllata Prosecco”.Il prosecco è ormai in tutto il mondo un simbolo delle nostre terre ed ha avuto un ruolo fondamentale nella crescita economica del Paese degli ultimi vent’anni, e i due consorzi si sono impegnati a promuovere attività di crescita sostenibile e eventi legati al turismo sportivo internazionale.

In Italia è la prima volta in cui un territorio così ampio raggiunge questo importante risultato: 2 Regioni, 2 Province, 38 Comuni, quasi 300 mila abitanti uniti da una tradizione e una cultura comune, e da una pratica sportiva molto diffusa e articolata capillarmente nel grazie principalmente alle attività di volontariato.

Un pilastro del dossier infatti è anche la numerosa e preziosa presenza di associazioni sportive che con il loro sforzi e impegno divulgano valori fondamentali: condivisione, solidarietà, vita sana, sport come scuola di vita, aiuto, la visione dell’”altro” come noi stessi, lavoro di squadra, passione.
Il titolo di Comunità dello Sport darà maggior risalto alla pratica sportiva e alla promozione appunto di questi valori ad essa collegati.territorio_prosecco_eroica15-18

Su queste basi si fonda anche il lavoro e la collaborazione delle 4 associazioni sportive di Vittorio Veneto che hanno dato vita a Eroica15-18: Scuola di Maratona, Atletica Vittorio Veneto, Libertas Vittorio Veneto e Nuova Atletica San Giacomo.Un Viaggio insieme, un viaggio nella Storia, un Viaggio insieme alle persone e allo Sport. Vieni a trovarci su maratoninadellavittoria.it!

Iscriviti alla nostra Newsletter e sarai aggiornato su tutte le sorprese e gli eventi di Eroica15-18.

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

 

Staffetta “4×4 se-dici solidarietà io ci sono”

Domenica 24 settembre si correrà a Vittorio Veneto la seconda edizione della staffetta di beneficenza organizzata dalla Scuola di Maratona Vittorio Veneto.

Quest’anno l’appuntamento dà il via agli eventi di Eroica 15-18 che accompagneranno Vittorio Veneto fino a tutto il 2018.

Gli eventi clou del 18 marzo prossimo saranno la Eroica15-18 Marathon, la 5^ Maratonina della Vittoria e la Eroica City Run, e si aggiungeranno a molti altri eventi sportivi e culturali che hanno come filo conduttore il centesimo anniversario della Vittoria nella Grande Guerra.

[Per consultare il calendario completo degli eventi clicca qui]

Il 24 settembre, ogni staffetta sarà impegnata per 4 ore in un circuito che percorre le vie del centro. La partenza sarà data alle 8:30 dal Viale della Vittoria.

Questa bellissima iniziativa non è caratterizzata da aspetti agonistici, né competitivi, ma è finalizzata esclusivamente alla raccolta di fondi. Anche lo sport può essere strumento virtuoso e portatore dei grandi valori di umanità e socialità.

La somma raccolta, infatti, sarà devoluta a due Associazioni di Vittorio Veneto, per il sostegno di progetti a favore della vita nascente, dell’infanzia e all’adolescenza.

Questi due progetti, saranno a beneficio in egual misura delle seguenti associazioni:

  • Casa Mater Dei, comunità accoglienza madre-bambino
  • Comunità La Porta “Struttura Piccola Resi”, comunità alloggio educativa per minori in affidamento.

Lo scorso anno sono stati donati alle due realtà vittoriesi circa 6mila euro che hanno permesso di:

  • acquistare una asciugatrice per Casa Mater Dei
  • sostenere i costi di realizzazione di una piattaforma per lo sport nella casa-famiglia gestita da La Porta.

L’appuntamento è per tutti, atleti e non domenica 24 settembre alle 8.30 in centro a Vittorio Veneto.

Vi aspettiamo numerosi: 4X4 SE-DICI SOLIDARIETA’ IO CI SONO!!

Iscriviti alla nostra newsletter nel form qui sotto per ricevere tutte le novità EROICA 15-18!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]

Sono aperte le iscrizioni!

Marathon_shoes

Iscrizioni aperte per EROICA 15-18 Marathon e 5^ Maratonina della Vittoria!

Il prossimo 18 marzo 2018 Vittorio Veneto festeggerà l’anniversario dei 100 anni della Vittoria della Grande Guerra.
Le associazioni sportive del Comitato della Maratonina insieme a tutta la Città organizzeranno due eventi imperdibili:
  1. Eroica 15-18 Marathon, maratona sul bellissimo e suggestivo percorso che toccherà i comuni di Tarzo, Revine Lago, Follina e Cison di Valmarino.
    Con partenza e ritorno dal centro di Vittorio Veneto, sulla classica distanza dei km 42,195, si toccheranno le bellissime colline delle Prealpi Trevigiane.
    [Per info e iscrizioni alla Eroica 15-18 Marathon clicca qui]
  2. 5^ Maratonina della Vittoria che in questa unica occasione si fregerà dell’appellativo di Eroica.
    Sul filante percorso ormai conosciuto e consolidato, i km 21,097 permettono di misurarsi su un percorso con partenza ed arrivo a Vittorio Veneto, passando per Cappella Maggiore e Sarmede. La 5^ Maratonina della Vittoria è gara nazionale omologata FIDAL di classe A.
    [Per info e iscrizioni alla 5^ Maratonina della Vittoria clicca qui]

Marathon_shoes

Cosa aspetti? Iscriviti subito e vieni a correre con noi!

Oppure continua a seguire i nostri eventi e le nostre novità iscrivendoti alla newsletter!

[contact-form-7 id=”2895″ title=”Newsletter”]